Ritorna il fantasma SubPrime

A
A
A
di Redazione 3 Giugno 2008 | 07:14
Seduta caratterizzata dai realizzi sulle principali piazze finanziarie internazionali: le vendite sono scattate sui titoli finanziari, colpiti da una rinnovata paura per i bilanci delle banche, ancora sotto pressione.

Il BlueIndex, l’indice del risparmio gestito, ha chiuso la giornata in rosso, perdendo il 2,07 percento. I titoli finanziari del vecchio continente e americani hanno segnato forti perdite spinti dalle notizie su Bradford & Bingley, l’istituto britannico ha infatti reso pubblica la strategia che andrà ad attuare per le ovviare alle perdite patrimoniali, pari al 48% del primo trimestre, perdendo in giornata un -23% a Londra.

La notizia ha spinto il mercato ad alleggerire le posizioni sui titoli del settore, penalizzando in particolar modo quelli britannici, come Barclays, che ha chiuso a -3,54%.

Il mercato ha quindi rivisto le proprie posizioni sul settore finanziario ed assicurativo, spingendo cosi i titoli del settore in forte ribasso.
Peggiore seduta è stata quella della francese Axa, che ha perso il 3,08%, dopo che si è vista tagliare il rating, motivato da prospettive future rappresentate da debole crescita dei suoi utili.

Altro istituto, questa volta italiano, colpito dal taglio del proprio rating è la senese Monte dei Paschi, che perde l’1,95 percento. Dopo aver concluso l’acquisto di Antonveneta dal Banco Santander per 9 miliardi di euro, Mps si è vista abbassare dagli analisti di Fitch il rating di lungo termine Issuer Default “A” da “A+”. L’outlook è invece stabile.

Tra i titoli che hanno perso di più in giornata c’è Mediolanum, la banca milanese ha perso infatti il -3,52%, dopo un venerdì di rialzo, con il titolo oltre il +5 percento.

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 118,83 EUR -2,19%
American Express Nyse 45,25 USD -2,37%
Anima Borsa Italiana 1,874 EUR -2,85%
Axa Euronext 22,01 USD -3,08%
Azimut Borsa Italiana 6,42 EUR -2,21%
Banca Generali Borsa Italiana 5,32 EUR -1,37%
Bank of NY Mellon Nyse 42,65 USD -4,22%
Barclays Lse 28,87 USD -3,54%
BlackRock Nyse 220,13 USD -2,16%
BNP BNP 65,005 EUR -2,01%
Citigroup Inc Nyse 21,46 USD -1,96%
Credit Agricole Euronext 16,82 EUR -1,11%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 52,65 CHF -0,85%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 66,94 EUR -2,98%
Dexia Euronext 14,8 EUR -2,50%
Fortis Euronext 15,45 EUR -1,84%
FT Inv. Nyse 100,24 USD -0,96%
Goldman Sachs Nyse 172,34 USD -2,30%
Henderson Lse 125,5 GBp -1,76%
HSBC Investments Lse 852,75 GBp +0,02%
ING Euronext 24,08 EUR -1,87%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 4,13 EUR -2,02%
Invesco Nyse 27,6 USD -0,82%
Janus Capital Group Nyse 29,01 USD +0,03%
Jp Morgan Nyse 42,15 USD -1,97%
Julius Baer Swiss Market Exchange 82,25 CHF -3,58%
Legg Mason Nyse 52,88 USD -1,72%
Man Group Lse 625,5 GBp +0,72%
Mediobanca Borsa Italiana 11,72 EUR -1,92%
Mediolanum Borsa Italiana 3,565 EUR -3,52%
Morgan Stanley Nyse 43,1 USD -2,55%
Montepaschi Siena Borsa Italiana 2,01 EUR -1,95%
Natixis Euronext 9,51 EUR -2,76%
Nordea bank Omxnordicexchange 96,1 SEK -1,43%
Raiffeisen Wiener Borse 94,59 EUR -1,82%
Schroders Lse 1046 GBp -0,38%
Skandia (Old Mutual) Lse 115,3 GBp -1,45%
State Street Nyse 71,06 USD -1,33%
Ubs Swiss Market Exchange 24,28 CHF -3,27%
Unicredit Borsa Italiana 4,3925 EUR -2,24%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Una nuova crisi nei Subprime?

Torna la paura subprime? A Londra…

Mutui a rischio bolla… o no?

NEWSLETTER
Iscriviti
X