Mercati, nuovo top per il Dax. Fib ed Euro Stoxx 50 al test delle resistenze

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 31 Marzo 2021 | 08:28

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib (con riferimento alla scadenza di scadenza giugno), è arrivato a un soffio dal top a 24.395 punti segnato nel febbraio del 2020. Attenzione però: gli indicatori tecnici sono però prossimi alla zona di ipercomprato tecnico indicando la possibilità di un imminente movimento correttivo dei corsi o, per lo meno, una l’inizio di una fase laterale di consolidamento.

Operativamente, il mancato superamento della resistenza statica in area 24.400 potrebbe quindi innescare un ritracciamento con un primo target individuabile in zona 24.000 punti, dove il supporto dinamico ascendnete dimedio termine, e un secondo in area 23.670, dove è posto un supporto statico di breve periodo. Per contro, l’eventuale conferma del superamento della soglia in zona 24.400 proietterebbe il derivato a quota 24.600 prima e in zona 24.800/900 in seguito.

Dopo aver aggiornato ieri di nuovo il massimo storico con un top intraday a 15.045 punti, il future sull’indice Dax riprende stamane fiato muovendosi intorno a quota 14.975.

Dal punto di vista operativo, affinchè l’uptrend di fondo possa proseguire, è ora essenziale una fase laterale di consolidamento che consenta ai principali indicatori tecnici di allontanarsi dalla zona di ipercomprato. Cruciale, comunque, la tenuta del supporto statico di breve termine in area 14.800 punti, area al di sotto della quale potremmo assistere a una correzione dei corsi prima verso quota 14.500 e poi in zona 14.300. Al rialzo invece i possibili obiettivi e nuovi massimi storici in area 15.200/15.250.

Resta invecealle prese con la resistenza statica di medio-lungo termine in area 3.870 punti il future sull’EuroStoxx 50. Un livello che dovrebbe essere oltrepassato in tempi rapidi per poter assistere a un ulteriore allungo dei corsi. In caso contrario si profilerebbe una correzione, almeno in ottica di breve periodo. O, per lo meno, un trading range.

Operativamente, sotto 3.800 i target sono individuabili a 3.680 prima e 3.630 poi. Oltre 3.870 obiettivi invece a 3.930/950 prima e oltre la soglia dei 4.000 punti in seguito.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future tentano un rimbalzo

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future alla ricerca di un valido supporto

Borse internazionali: il punto tecnico di Alessandro Aldrovandi

NEWSLETTER
Iscriviti
X