Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banca Mediolanum a Telecom

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 9 Aprile 2021 | 11:00

Intesa SanPaolo assegna un buy a:

Banca Mediolanum con target price di 9,10 euro in scia alla raccolta relativa al mese di marzo e Telecom Italia con fair value di 0,57 euro (la due diligence tecnica sostiene che la rete unica che nascerebbe dall’unione di Fibercop e Open Fiber porterebbe a sinergie tra 0,5 e 2 miliardi di euro, secondo il Messaggero mentre Cdp potrebbe decidere la propria posizione sulla rete unica in una decina di giorni, a detta del Sole 24 Ore).

Banca Akros valuta buy:

Stellantis con prezzo obiettivo di 18,40 euro e Telecom Italia con target price di 0,63 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con fair value di 17 euro (il gruppo spagnolo Acs ha inviato una lettera ad Atlantia manifestando interesse in merito all’acquisizione di una quota significativa Aspi), Banca Mediolanum con obiettivo di 8 euro e Creval con fair value di 13 euro (il proxy adviser ISS ha raccomandato agli azionisti di non votare la lista presentata da Denis Dumont per il rinnovo del Cda).

Bestinver giudica buy:

Telecom Italia con prezzo obiettivo di 0,75-0,85 euro.

Mediobanca assegna un outperform a:

Banca Mediolanum con fair value di 7,90 euro, Cnh Industrial con target di 14,30 euro (secondo MF la due diligence di Faw potrebbe concludersi entro fine aprile), Enav con obiettivo di 5,20 euro (nuovo contratto per Aireon in Papua Nuova Guinea), Enel con fair value di 9,50 euro (secondo El Periodico la sussidiaria Endesa svilupperà in Spagna un impianto solare da 9MW per Bridgestone), Hera con target di 4 euro (il consiglio comunale della città di Fano si è riunito per discutere su possibili prospettive per la sua multiutilità Aset, di cui controlla il 97%), Iren con obiettivo di 3 euro (accordo con Mapei per l’utilizzo di asfalto “sostenibile”), Italgas con fair value di 6,50 euro (il Consiglio di Stato ha respinto la richiesta di Ascopiave di avere accesso alla documentazione di gara gas di Belluno), Moncler con target di 60 euro in scia al consensus del gruppo sui risultati preliminari del primo trimestre, Saipem con obiettivo di 3 euro (BP voule investire fino a 4 miliardi di dollari per espandere ulteriormente il suo progetto Tangguh LNG in Indonesia) e Stellantis con fair value di 20,70 euro (la produzione in Italia del gruppo è cresciuta del 31% nel primo trimestre).

Jefferies valuta buy:

Nexi con obiettivo di 20 euro dopo la bocciatura della mozione contro il Cashback e Salvatore Ferragamo con fair value di 17,50 euro (nonostante Paul Andrew direttore creativo abbandoni la carica a due anni dal suo arrivo).

ValueTrack giudica buy:

EdiliziAcrobatica con target price di 8,30 euro, alzato dai precedenti 7 euro in scia alla proroga degli aiuti fiscali (90% di credito d’imposta) sui lavori di facciata per tutto l’anno 2021, e l’ipotesi di una conferma anche per il 2022 che ha spinto gli analisti a rivedere al rialzo le stime per il 2021-22 con un EBITDA atteso rispettivamente a 7,6 mln di euro e 9,9 mln di euro.

Kepler Cheuvreux assegna un buy a:

Finecobank con fair value di 16 euro in scia ai dati relativi della raccolta a marzo.

Goldman Sachs valuta buy:

Moncler con target di 57,30 euro, migliorato dai precedenti 54,90 euro .

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Ascopiave a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da A2a a Wiit

Azioni Star, Neodecortech: fatturato in crescita e debito in discesa

NEWSLETTER
Iscriviti
X