Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by. I livelli tecnici da tener d’occhio

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 13 Aprile 2021 | 08:18

Resta in prossimità della media mobile a 21 sedute ora a 24.170 punti il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno. Un supporto che se dovesse essere violato favorirebbe una correzione dei corsi verso il test dell’analoga media a 50 sedute, attualmente passante per quota 23.440. Per contro, un rimbalzo dai livelli attuali favorirebbe un nuovo attacco dei corsi al massimo relativo segnato a quota 24.695 prima e in zona 24.800/900 poi.

Continua la fase laterale invece per il Dax future (anch’esso con scadenza giugno), il cui andamento appare ancora caratterizzato da strette oscillazioni dei corsi intorno ai 15.250 punti. Un movimento che potrebbe rivelarsi propedeutico a nuovi massimi storici, oltre il precedente e recente top a quota 15.340 visto che favorisce un allontamento degli indicatori tecnici dalla zona di ipercomprato.

Operativamente, al rialzo i possibili prossimi obiettivi e nuovi massimi storici sono individuabili in area 15.450/15.500. Fondamentale però la tenuta della soglia psicologica a quota 15.000, area al di sotto della quale potremmo assistere a una correzione dei corsi prima verso quota 14.795 e poi in zona 14.500.

In trading range, infine, anche il future sull’EuroStoxx 50. In questo caso il baricentro di oscillazione è individuabile a quota 3.915 punti. Dal punto di vista operativo, oltre la resistenza a 3.940 (massimo storico) al rialzo il primo cruciale target è individuabile a quota 4.000, poi in zona 4.150/200. Sotto il supporto statico di breve a quota 3.900 i target sono invece individuabili a 3.800 prima e 3.730 poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Franco svizzero in ripresa contro Euro. I target e gli Etn a Piazza Affari

Borse internazionali: lo scenario tecnico di Alessandro Aldrovandi

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono vigore. I target da tener d’occhio

NEWSLETTER
Iscriviti
X