Atteso avvio positivo per le Borse UE, volano i listini Usa

A
A
A
di Redazione 6 Giugno 2008 | 07:18
Si profila un’apertura positiva per i mercati europei, sostenuti dall’ottima chiusura di Wall Street e dei mercati asiatici. Alle 12.00 il dato sulla produzione industriale della Germania potrebbe dare ulteriori spinte alla giornata di Borsa.

Ieri pomeriggio le parole di Trichet, riguardanti un probabile aumento dei tassi in luglio, hanno colto un po’di sorpresa l’indice Eurostoxx 50 portandolo a perdere lo 0,44%. Oggi però il future mostra in preapertura una buona volontà di rimbalzo salendo dello 0,7%.

Ieri sera ottima performance di Wall Street che archivia una seduta con l’indice S&P 500 in ascesa dell’ 1,95% ed il Nasdaq dell’ 1,87%. A spingere i rialzi un concatenarsi di buone notizie legate a una sorprendente discesa nelle nuove richieste di sussidi di disoccupazione, ma soprattutto ai buoni andamenti di fatturato di Wal-Mart, che lasciano intravedere una ripresa della domanda. A rovinare un po’ la festa il marcato rimbalzo del petrolio sino a 127$ che però, in termini borsistici ha dato un buono slancio a tutto il settore oil.

Finale di settimana positivo per l’indice Nikkei 225, salito dell’ 1,03% spinto dalla crescita degli esportatori che hanno beneficiato di un indebolimento dello Yen. Pesante il calo di Japan Tobacco, che ha risentito di voci di un inasprimento delle accise sulla vendita di sigarette.

I mercati obbligazionari provano a mettere in atto un abbozzo di rimbalzo ma si mantengono nel complesso deboli con il Bund a 111,50.

Euro ovviamente forte contro dollaro a 1,56 e Yen a 165,50

Oggi in Italia occhi puntati su ENEL dopo l’acquisto della rumena EMS e su Pininfarina, spinta ieri in forte rialzo dalle dichiarazioni di Bollorè, disposto a investire fra i 10 e i 30 mln di Euro nell’aumneto di capitale.

Sul fronte macroeconomico grande attenzione alla produzione industriale in Germania alle 12 ma soprattutto ai Non Farm Payroll delle 14:30.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti