Mercati, Fib e Dax rialzano la testa. Euro Stoxx 50 ancora in trading range

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 14 Aprile 2021 | 08:18

La tenuta del supporto dinamico ascendente coincidente al momento con il passaggio della media mobile a 21 sedute a 24.200 punti sta favorendo un recupero del Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno, e la continuazione del movimento dei corsi all’interno del canale rialzista intrapreso alla fine dello scorso.

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi target tecnici del derivato sono ora individuabili in prima battuta a quota 24.695 (massimo relativo segnato il 6 aprile) e in seguito in zona 24.900/25.000. Per contro, l’eventuale conferma del cedimento del suddetto livello di supporto a 24.200 potrebbe innescare una correzione con obiettivi a 23.680 prima e in area 23.360/23.000 poi.

Prossimo ad aggiornare il massimo storico invece il Dax future con scadenza giugno, uscito al rialzo dal trading range di breve termine nel quale era graficamente incastrato dal 7 aprile scorso.

Operativamente, al rialzo i possibili prossimi obiettivi e nuovi massimi storici sono individuabili in area 15.500 prima e a quota 15.750 inseguito. Fondamentale però la tenuta della soglia psicologica a quota 15.000, area al di sotto della quale potremmo assistere a una correzione dei corsi prima verso quota 14.795 e poi in zona 14.500.

Ancora trading range, infine, il future sull’EuroStoxx 50 con baricentro di oscillazione intorno a quota 3.920 punti. Dal punto di vista operativo, oltre la resistenza a 3.940 (massimo storico) al rialzo il primo cruciale target è individuabile a quota 4.000, poi in zona 4.150/200. Sotto il supporto statico di breve a quota 3.900 i target sono invece individuabili a 3.800 prima e 3.730 poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X