Trading: con Bitpanda Stocks l’exchange alternativo arriva dalle cripto

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 21 Aprile 2021 | 11:53

L’attacco al mondo dei Cfd (e non solo) arriva dal mondo della blockchain e delle criptovalute: l’exchange di valute virtuali europeo Bitpanda ha lanciato un nuovo servizio denominato Bitpanda Stocks, che consente agli utenti di investire in azioni (frazionate) ed Etf 24 ore su 24, sette giorni su sette.

Nel dettaglio, dal punto di vista tecnico, Bitpanda Stocks è un tipo di derivato unico nel suo genere e non paragonabile ai derivati tradizionali, Cdf oppure opzioni: non si acquistano le azioni o gli Etf stessi, ma uno strumento finanziario che segue l’attività sottostante 1:1. Questo significa che si investe nelle azioni o in Etf sottostanti attraverso contratti derivati e Bitpanda detiene il 100% delle azionie/o degli Etf sottostanti. Ogni contratto derivato vale sempre quanto la rispettiva azione o Etf.

Bitpanda acquista risorse reali come azioni ed ETF sottostanti a Bitpanda Stocks in una Borsa esterna e li tiene in una banca di custodia. Da lì, Bitpanda emette azioni frazionate sotto forma di contratti derivati ai suoi utenti.

Gli utenti, nel dettaglio, possono fare operazioni di trading su titoli come Netflix, Apple, Amazon, Walt Disney, Volkswagen, Alphabet, Tesla, Airbnb, anche quando i mercati tradizionali sono chiusi, e anche acquistando solamente frazioni di azioni.  L’exchange promette anche che, nei prossimi mesi, aggiungerà anche molti altri titoli,

La banca depositaria dell’exchange, come riportato da Cryptonomist.ch, è BNP Paribas. I prodotti derivati offerti hanno piena conformità con le normative austriache, dove ha sede l’exchange.

Bitpanda oltretutto di recente ha raggiunto lo status di “unicorno”, visto che la sua valutazione ha superato il miliardo di dollari, e da diverso tempo si sta espandendo molto soprattutto all’interno del mercato europeo.  L’Austria fa parte della UE, e come valuta nazionale utilizza l’euro, quindi l’exchange austriaco serve facilmente tutti i paesi dell’Eurozona.

In precedenza, oltre alle criptovalute, aveva già avviato un servizio di compravendita di metalli preziosi ed asset digitali, tanto che la sua piattaforma è utilizzata da milioni di persone in tutta Europa.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Banca Mediolanum a Telecom

Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Autogrill a UniCredit

Asset allocation: puntare sull’equity con energia e finanziari

NEWSLETTER
Iscriviti
X