Mercati, sul Ftse Mib un segnale short da non sottovalutare

A
A
A
di Fabio Pioli 23 Aprile 2021 | 08:18

Dal punto di vista dell’analisi tecnica ci si può sbizzarrire con Elliott a cercare di capire in che fase si trova il future sull’ indice Ftse Mib. Saremo infatti già in onda 1 di un nuovo movimento ribassista, come descrive Figura 1.

Figura 1. Future FtseMib – grafico giornaliero

 

oppure saremo invece in un’onda 4 di 3, con possibilità di andare a fare un’altro massimo relativo (Figura 2)?

Figura 2. Future FtseMib – grafico giornaliero

Non lo sappiamo. Quello che sappiamo è che abbiamo avuto un segnale short e siamo entrati.

Chi abbia in portafoglio CNH Industrial potrebbe chiedersi fino a che punto il titolo possa stornare e dove diventi pericoloso continuare a mantenerle. Sebbene l’ azione abbia perso più di un euro rispetto ai suoi massimi si trova ancora sopra ai primi supporti. Essi sono a 11,857 euro e solo un loro superamento al ribasso potrebbe presupporre una discesa fino ai successivi, a 10,144 o a quelli dopo ancora, a 7,96 circa (Figura 3).

Figura 3. CNH Industrial – grafico settimanale

Farebbe piacere assistere alla fine della discesa di un titolo martoriato come Banca MPS. In verità questo non è del tutto impossibile. Vedendo come sono allineate le resistenze, un superamento di 1,2984 genererebbe un segnale long che, con stop-loss a 1,013 potrebbe beneficiare di un’ inversione di trend di lungo periodo (Figura 4).

Figura 4. Banca MPS – grafico settimanale

Fabio Pioli, trader, analista finanziario e Fondatore di CFI (www.cfionline.it)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il punto tecnico di Alessandro Aldrovandi

Piazza Affari ancora incastrata in trading range

Mercati: per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future oggi il rollover su dicembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X