Le Borse Europee girano in negativo, pesante Piazza Affari

A
A
A
di Redazione 6 Giugno 2008 | 13:16
Dopo una partenza a razzo, le Borse Europee girano in negativo con perdite superiori il punto percentuale. Le vendite si abbattono su tutti i comparti con l’eccezzione dei titoli petroliferi; indicazioni negative anche da Wall Street con i principali derivati che segnano un’apertura negativa.

Il dato sui Non Farm Payroll esce migliore delle attese, ma probabilmente il mercato sperava in un dato migliore dato che i listini permangono in un’andamento sensibilmente negativo. A pesare anche il dato negativo sulla disoccupazione negli Stati Uniti: attesa al 5,1% ed uscita al 5,5%.
L’indice Eurostoxx è alle 15 in flessione dello 0,81%

Anche il future sull’S&P500 si avvia all’apertura in flessione di circa lo 0,6%
 
In questo contesto recupera il Bund e subito dopo il dato supera i 111.80.

Il dollaro si indebolisce ulteriormente contro Euro spingendosi sino a 1,57 ed anche lo Yen accusa contro la moneta unica arrivando a 166.
 
Fra i principali titoli Europei da segnalare ribassi generalizzati con Renault, Unicredit e Intesa Sanpaolo in ribasso di circa il 3%. Positivi in pochi fra cui Arcelor Mittal, Siemens e Repsol.
 
Il petrolio ha ripreso con vigore il suo corso verso l’alto tornando oltre i 131$
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche: Intesa prima in Europa per diversità e inclusione

Banca Widiba, due colpi per la rete da Intesa e Deutsche Bank

Corcos (Fideuram), un appello per gli over 40

NEWSLETTER
Iscriviti
X