Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da AbitareIn a Unicredit

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 29 Aprile 2021 | 11:00

Bestinver giudica buy:

AbitareIn con prezzo obiettivo di 56-62 euro (il CdA vuole proporre all’assemblea degli azionisti uno stock split di uno a dieci) e Piaggio con target price di 3,60-3,80 euro in vista dei risultati trimestrali in calendario oggi.

Intesa SanPaolo assegna un buy a:

AbitareIn con fair value di 60,50 euro, Cnh Industrial con obiettivo di 14,70 euro (la fine delle trattative con Faw su Iveco non esclude colloqui futuri per una possibile partnership), Piaggio con target di 4 euro e Seri Industrial con fair value di 8,10 euro (oggi i risultati preliminari sulle vendite del primo trimestre).

Giudizio add inoltre per Terna con fair value di 2,30 euro nonostante una possibile esclusione del progetto Ten-E dall’idoneità al finanziamento dell’UE e Zignago Vetro con obiettivo di 18,80 euro, alzato dai precedenti 18,10 euro in vista della trimestrale.

Banca Akros giudica buy:

Cnh Industrial con target di 15 euro, De’ Longhi con target di 40 euro in vista della trimestrale in calendario il 12 maggio, Enel con fair value di 10,80 euro (trimestrale il 6 maggio), Eni con target di 11,50 euro (oggi la trimestrale), Net Insurance con fair value di 7,60 euro dopo i risultati del primo trimestre e Piaggio con obiettivo di 3,80 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Amplifon con target di 36,30 euro (oggi la trimestrale), Atlantia con fair value di 17 euro nonostante la reiterata debolezza di dati sul traffico autostradale in Europa, Brembo con fair value di 12,50 euro (firmato un accordo per l’acquisizione del 100% del gruppo J.Juan, azienda spagnola che produce sistemi frenanti per motociclette, per circa 70 mln di euro), Generali con obiettivo di 18 euro (secondo Repubblica la famiglia Benetton sarebbe intenzionata a chiedere un posto nel Cda della compagnia assicurativa, in occasione del rinnovo previsto per l’anno prossimo), Rai Way con target di 6,30 euro (trimestrale il 13 maggio), STM con fair value di 37 euro dopo la trimestrale e Tenaris con obiettivo di 10,50 euro, alzato dai precedenti 8,70 euro (ha realizzato nel primo trimestre un utile per azione di 9 centesimi di dollari, contro una perdita di 56 centesimi nello stesso periodo dell’anno scorso).

Equita valuta buy:

Ascopiave con target price di 4,50 euro (sale al 5% di Acsm-Agam), Banco Bpm con prezzo obiettivo di 2,50 euro (secondo MF, Davide Leone, tra i principali azionisti di dell’istituto con una quota del 4,7%, avrebbe scritto una lettera al Cda chiedendo chiarimenti in merito alla strategia stand alone della banca), Cerved con fair value di 9,20 euro (l’assemblea ha votato contro il pagamento del dividendo di 0,5 euro per azione proposta da MutuiOnline), doValue con target di 11,50 euro (ha siglato da inizio anno contratti di servicing per oltre 2 mld di euro), Erg con obiettivo di 28,50 euro (entra nel mercato spagnolo attraverso un accordo con Renergetica) e Intesa SanPaolo con fair value di 2,50 euro (trimestrale in calendario il 5 maggio).

Ubs assegna un buy a:

Bper con prezzo obiettivo di 2,25 euro, ridotto però dai precedenti 2,30 euro (trimestrale in calendario il 7 maggio), Intesa SanPaolo con target price di 2,60 euro, migliorato dai precedenti 2,45 euro (trimestrale in calendario il 5 maggio) e Unicredit con fair value di 11,70 euro, alzato dai precedenti 11,30 euro (trimestrale in calendario il 6 maggio).

Banca Finnat assegna un buy a:

Powersoft con prezzo obiettivo di 8,40 euro, alzato dai precedenti 5 euro (avviato un processo di riposizionamento strategico in grado di trasformare l’azienda da Product Company a Solution Provider espandendo il business su segmenti dalle più ampie percepite potenzialità quali il Conferencing, Education for Corporate, Safety, Security e Gaming, rafforzando contestualmente i canali di vendita).

Citi giudica:

Generali con target di 18,6 euro, alzato dai precedenti 18 euro in vista dei risultati trimestrali in calendario oggi.

Exane assegna un buy a:

Piaggio con fair value di 3,90 euro.

JP Morgan valuta overweight:

Mediaset con obiettivo di 3 euro, migliorato dai precedenti 2,40 euro (secondo MF la pace con il socio Vivendi “è a un passo” e un accordo per la chiusura tombale di tutte le cause in corso sarebbe in arrivo).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Acea a Unicredit

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da A2a a Unieuro

Raccomandazion i di Borsa: i Buy di oggi da Cementir a Unieuro

NEWSLETTER
Iscriviti
X