Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Buzzi Unicem a Valsoia

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 3 Maggio 2021 | 11:00

Bestinver giudica buy:

Buzzi Unicem con prezzo obiettivo di 25-27 euro in vista della trimestrale in calendario il 7 maggio, Cnh Industrial con target price di 14-14,50 euro (trimestrale in calendario il 5 maggio), Leonardo con fair value di 7-8 euro (trimestrale il 6 maggio), Sars con target di 1,20-1,30 euro in scia all’andamento del benchmark relativo al margine di raffinazione, Stellantis con obiettivo di 14-15 euro (trimestrale in 5 maggio) e Telecom Italia con target di 0,75-0,85 euro (il board di Enel ha approvato la vendita del 10% di Open Fiber a Cdp al prezzo di 530 milioni, corrispettivo determinato sulla base dei 2,65 miliardi offerti da Macquarie per il 50% dell’operatore della fibra ottica e comprensivo dello shareholder loan concesso a Open Fiber).

Banca Akros assegna un buy a:

Enel con target di 10,80 euro, Stellantis con obiettivo di 18,40 euro in scia ai dati sulle immatricolazioni in Francia, Telecom Italia con target di 0,63 euro, Unidata con fair value di 35 euro dopo i risultati trimestrali e Unieuro con target di 25 euro (trimestrale il 6 maggio).

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con obiettivo di 18,50 euro alzato dai precedenti 17 euro (convocato per il 30 maggio l’assemblea degli azionisti per esaminare l’offerta per l’88% di Aspi presentata da Cdp Equity, Blackstone e Macquarie dopo le modifiche migliorative, inclusa una ticking fee pari al 2% annuo sul prezzo, che fanno salire la valutazione della controllata autostradale a 9,3 mld), Inwit con target di 11,30 euro (trimestrale il 13 maggio) e Snam con fair value di 5,30 euro (trimestrale il 12 maggio).

Intesa SanPaolo giudica buy:

Iniziative Bresciane con target di 24,50 euro (acquisiti tre nuovi impianti idroelettrici), Stellantis con obiettivo di 19,90 euro, Telecom Italia con fair value di 0,57 euro e Valsoia con target di 20 euro (nuovo accordi di distribuzione con Vallè Italia).

Giudizio inoltre add per Enel con fair value di 9,70 euro e SanLorenzo con obiettivo di 25 euro (confermata la bancarotta per Perini Navi).

Equita giudica buy:

Danieli con obiettivo di 23,70 euro (nuovo ordine per un forno ad arco elettrico e un forno siviera in Russia), Cy4Gate con target di 10,20 euro (delega al Cda per un aumento di capitale), Eni con fair value di 11,80 euro dopo la trimestrale, Telecom Italia ed Enel con obiettivi rispettivi di 0,51 e 9,30 euro.

Barclays valuta overweight:

Enel con fair value di 10,10 euro.

Kepler Cheuvreux assegna un buy a:

Eni con target price di 13,50 euro dopo i risultati trimestrali.

Credit suisse valuta buy:

STMicroelectronics con fair value di 40 euro inscia alla trimestrale.

Banca Finnat giudica buy:

Neosperience con prezzo obiettivo di 10,47 euro, ridotto dai precedenti 10,73 euro (per il periodo 2021-2025 l’istituto stima una crescita media annua del valore della produzione pari al 25,66%, con una crescita media annua dell’Ebitda del 32,05% e dell’utile netto pari al 106,66%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Ascopiave a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da A2a a Wiit

Azioni Star, Neodecortech: fatturato in crescita e debito in discesa

NEWSLETTER
Iscriviti
X