Mercati, il Fib prova a rialzare la testa. Dax ed Euro Stoxx 50 in stretto trading range

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 4 Maggio 2021 | 08:21

La tenuta della media mobile a 50 sedute attualmente passante per 23.860 punti ha favorito un rimbalzo tecnico del Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno. Ora, affinchè si possa assistere a un ulteriore allungo dei corsi, il derivato dovrà incrociare al rialzo l’analoga media a 21 giorni passante al momento per quota 24.255.

Oltre questo ostacolo i successivi target diventerebbero il top dello scorso 6 aprile a quota 24.695 prima e in seguito la soglia tecnica e psicologa dei 25.000 punti. Sotto il supporto a 23.860 obiettivi invece a 23.360 prima e in zona 23.000 in seguito.

Spunto rialzista anche per il Dax future con scadenza giugno, che comunque resta incastrato ancora nel trading range compreso tra i 15.100 e i 15.370 punti. Dal punto di vista operativo, di conseguenza, solo l’eventualeconferma del superamento della suddetta resistenza di breve termine permetterebbe ai corsi di tornare ad attaccare il top storico a quota 15.530. Per contro, la violazione di quota 15.100 potrebbe dar vita a un ritracciamento verso 14.870/800.

In stretto trading range anche il future sull’EuroStoxx 50, che solo all’eventuale conferma del superamento della resistenza statica posta a quota 4.000 potrebbe allungare ulteriormente il passo verso nuovi massimi assoluti. Stop loss o stop and reverse da posizionare però a quota 3.900.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Ftse Mib di fronte a un bivio

Mercati: Fib e Dax al test delle medie mobili. Euro Stoxx 50 un passo avanti

Mercati, Nikkei al test di un supporto cruciale. Tutti gli Etf a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X