Goldman Sachs ora punta sugli algoritmi quantistici

A
A
A
Avatar di Redazione 4 Maggio 2021 | 13:35

Goldman Sachs scommette con la startup QC Ware, sull’informatica quantistica attraverso il progetto di algoritmi che potrebbero essere utilizzati su hardware disponibili in cinque anni.

Algoritmi quantistici sviluppati per le applicazioni finanziarie quindi, soprattutto per quanto riguarda la valutazione del rischio e la simulazione dei prezzi per una varietà di strumenti finanziari.

Rispetto agli hardware tradizionali, i computer algoritmici svolgono i calcoli complessi necessari per la simulazione con metodo Monte Carlo, basati sul campionamento casuale per ottenere risultati numerici, mille volte più velocemente dei maxi computer attuali.

Finora le previsioni di realizzazione di computer in grado di sviluppare hardware quantistici per questi calcoli stavano nei termini didicei/venti anni ma, il team di Goldman e QC Ware afferma di aver compiuto un passo significativo in questa direzione che potrebbe portare a ridurre i tempi a soli cinque/dieci anni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Trading ad alta frequenza: gli algoritmi dominano il mercato?

Le opportunità di una diversificazione sistematica

Il trading ad alta frequenza in Cina: divieti e scappatoie

NEWSLETTER
Iscriviti
X