Tengono le Borse Europee: si attende con ansia Wall Street

A
A
A
di Redazione 9 Giugno 2008 | 13:11
Prosegue il recupero delle Borse Europee che tentano il ‘rimbalzo’ in attesa di nuove indicazioni provenienti da oltreoceano. A Wall Street continuano a tenere banco i finanziari con Lehman Brothers che conferma una perdita trimestrale di oltre due miliardi di dollari.

Borse europee sostanzialmente stabili con l’indice Eurostoxx50 in rialzo di circa 0,1%.

Le principali notizie del giorno sono state la sospensione dalle contrattazioni di UBS, che in mattinata perdeva il 9%, a causa di movimenti sotto investigazione relativi ai diritti e Lehman Brothers che ha annunciato i dati relativi al 2Q, riportando una perdita di 2,77 miliardi di dollari ed annunciando una ricapitalizzazione di circa 6 miliardi, in pre mercato il titolo arriva a perdere oltre l’11%.

Il mercato obbligazionario continua a comportarsi in modo estremamente volatile con il bund che risale nella prima mattinata sino a 113,29 per poi crollare nuovamente sino a minimi in area 111,50.

I mercati si mantengono “nervosi”, usando un eufemismo, e il tutto si traduce in una crescente volatilità ed oscillazioni molto marcate dei prezzi.

Il dollaro USA rispetto a stamane si rafforza moderatamente contro Euro a 1,5760, mentre lo Yen arriva a saggiare area 167 contro Euro.

L’indice S&P500 si avvia all’apertura in rialzo di quasi mezzo punto percentuale. Unico dato pomeridiano il Pending Home Sales di aprile, che salvo sorprese clamorose non dovrebbe influenzare i mercati.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Misurando stop improvvisi: coronavirus vs. fallimento Lehman Brothers

Le truffe del mercato azionario che hanno scosso il mondo

Ricordando Lehman Brothers, il nuovo spot di Banca Mediolanum

NEWSLETTER
Iscriviti
X