Quando il glamour di Hollywood si ‘sposa’ con i soldi della City.

A
A
A
Avatar di Marco Mairate 10 Giugno 2008 | 10:00
Quando la filantropia si sposa con la finanza speculativa, il successo è garantito. Questo il risultato dell’ormai celeberrima serata annuale organizzata da Absolute Return for Kids (ARK), associazione benefica fondata nel 2002 da un gruppo di banker che ha già salvato la vita di oltre 65.000 bambini in tutto il mondo.

Anche quest’anno si chiude con successo la serata di gala organizzata dall’ARK (Absolute Return for Kids), fondazione benefica presieduta dal giovane e brillante finanziere svizzero Arpad Busson (nella foto).
 
Come ogni anno ARK raccoglie a Londra il gotha della finanza e dell’industria hedge (Busson è il fondatore della società di fondi di fondi hedge, EIM)  oltre ad alcuni personaggi illustri della politica e dello spettacolo, chiamati a mettere mano al portafoglio per aiutare i più bisognosi. 
 
Quest’anno, nonostante il pessimo clima che si respira sui mercati azionari, la generosità e l’entusiasmo dei partecipanti hanno permesso di raccogliere oltre 25 milioni di sterline. “Sono elettrizzato dalla generosità dei nostri ospiti, soprattutto in un momento di particolare gravità dal punto di vista economico e finanziario. Sono assolutamente orgoglioso del risultato raggiunto. Queste donazioni trasformeranno la vita di decine di migliaia di bambini in India, Sud Africa, Europa dell’est e nel Regno Unito” ha detto Arpad Busson, presidente e fondatore di ARK.
 
La serata (che ha visto anche la partecipazione dell’ex primo Ministro Britannico Tony Blair insieme alla moglie Cherie) è stata anche un’occasione di gala e mondanità con la presenza di molti Vip provenienti da tutto il mondo.

In particolare ad attirare l’attenzione degli ospiti (e dei fotografi) è stata l’attrica statunitense Uma Thurman (nella foto sopra insieme a Tony Blair e al fidanzato Arpad Busson), neo fidanzata dello stesso Busson. Oltre che occupare il ruolo di ‘first lady’,  la bellissima attrice interprete di film cult come Pulp Fiction, è stata una ‘parte’ dei premi messi in palio nella serata.

La serata ARK infatti punta a raccogliere i maggior contributi dai partecipanti mettendo all’asta una serie di super premi che quest’anno andavano dalla possibilità di partecipare al 90° compleanno di Nelson Mandela, di possedere una Fiat Cinquecento personalizzata dall’artista Tracy Emin fino a recitare una scena “parlata” nel prossimo film interpretato da Uma Thurman a Parigi, chi si chiamerà Elise.
 
La serata spettacolare si è tenuta nella splendida cornice dell’Old Royal NavalCollege di Greenwich con un sottofondo di Jazz e musica Gospel.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X