Le Borse Europee aprono in rialzo

A
A
A
di Redazione 11 Giugno 2008 | 07:24
I dati macro provenienti da Usa e Europa spingono per un’altra giornata prudente sui mercati europei.Buone notizie dal Pil giapponese e dalla discesa di euro e petrolio: grande attesa per i risultati del Beige Book Usa che stasera rivelerà nuovi aggiornamenti sullo stato di salute dell’economia dell’amministrazione Bush.

Seduta di ieri moderatamente negativa per gli indici americani con l’S&P500 a -0,24% e il Nasdaq Composite a -0,43%.

Negativo il comparto energetico che lascia sul campo il 2,2% in seguito alla discesa del prezzo del petrolio di circa 3 dollari.

Balzo del 3,9% di Coca Cola e del 3,4% di Pepsico su buone prospettive di vendite nei mercati esteri. Prosegue la caduta di Lehman Brothers che perde un ulteriore 6,7% nella seduta di martedì.

L’indice Nikkei 225 è avanzato stanotte dello 1,16% spinto dagli esportatori che beneficiano di uno Yen debole.
 
L’ Europa si avvia all’apertura con l’indice Eurostoxx50 in modesta crescita dello 0,2%.
 
Il dollaro storna lievemente contro Euro a 1,5510 dai massimi di 1,5450. Yen ancora debole contro la valuta unica a 166,80.
 
Mercato obbligazionario ancora sotto pressione con il Bund che realizza un nuovo minimo in mattinata a 110,73 per poi tornare oltre 111.
 
Occhi puntati su Telecom Italia dopo che i sindacati hanno annunciato uno sciopero per il prossimo 4 luglio in seguito ai 5000 tagli di personale previsti dalla compagnia.
 
Stanotte è uscito il positivo dato definitivo sul PIL giapponese nel 1Q, in crescita del 1% e la cattiva fiducia dei consumatori in Australia in giugno al -5.7% dal +2.7% del mese precedente. Divulgato anche in mattinata il dato sull’inflazione in Francia al 3,7% su base annua, in crescita rispetto al 3,4% del mese precedente.

Il “dato” più importante della giornata sarà la divulgazione del Beige Book questa sera alle 20, ma i mercati europei ne percepiranno le conseguenze solo nella seduta di domani.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X