Borse americane in recupero

A
A
A
di Redazione 17 Giugno 2008 | 07:12
Occhi puntati su Unicredit dopo che Profumo ha dichiarato che incentrerà il futuro sviluppo sui mercati dell’Est Europa e su ENEL dopo che la commissione europea ha dato via libera all’acquisizione di Endesa.

Chiusura di ieri in recupero per la borsa americana con l’indice S&P 500 che chiude invariato a +0,01% ed il Nasdaq Composite a + 0,83%.

A dominare la seduta il positivo andamento dei titoli tecnologici, guidati da Research in Motion (+6%) e Apple (+2,6%). A pesare di più sul Dow Jones è stata invece Coca Cola (-2,2%) su timori che il continuo incremento dei prezzi delle materie prime alimentari vada ad impattare sui costi per l’azienda.

Il Nikkei 225 chiude la seduta sostanzialmente invariato a -0.04% dopo aver passato la seduta a muoversi intorno alla parità.

Il future sull’indice Eurostoxx 50 alle 9 è in crescita dello 0,45%.

Mercato obbligazionario che tenta un timidissimo rimbalzo con il bund a 110,20 sulla scia della risalita di ieri del TNote 10 anni.

Dollaro debole contro Euro a 1,5550 e Yen che si avvicina ad area 168 contro la moneta unica.

Occhi puntati su Unicredit dopo che Profumo ha dichiarato che incentrerà il futuro sviluppo sui mercati dell’Est Europa (maggiori dettagli il 26 giugno con la presentazione del piano triennale) e su ENEL dopo che la commissione europea ha dato via libera all’acquisizione di Endesa.

Sul fronte macroeconomico attesa per l’indice ZEW alle 11:00 e negli Stati Uniti per prezzi alla produzione e avvio di nuove costruzione alle 14:30.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Agenda del 14 ottobre

Agenda del 6 ottobre

Agenda del 16 Ottobre

NEWSLETTER
Iscriviti
X