Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Acea a Unicredit

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 7 Maggio 2021 | 11:00

Bestinver valuta buy:

Buzzi Unicem con target price di 25-27 euro (oggi la trimestrale), Leonardo con prezzo obiettivo di 7-8 euro dopo i risultati del primo trimestre e Telecom Italia con fair value di 0,75-0,85 euro (annunciato che presenterà un esposto a Consob, a tutela della società e dei suoi azionisti, in merito alle indiscrezioni di stampa secondo cui il governo Draghi sarebbe pronto ad abbandonare il piano per la rete unica a banda ultralarga, che hanno avuto un impatto negativo sull’andamento del titolo in Borsa).

Barclays assegna un overweight a:

Banco Bpm con con target di 2,90 euro dopo la trimestrale.

Banca Akros valuta buy:

Acea con obiettivo di 22,50 euuro, alzato dai precedenti 21,40 euro in vista della trimestrale in calendario il 12 maggio, Anima con fair value di 5 euro dopo la trimestrale, Enel con target di 10,80 euro dopo i risultati del primo trimestre, Hera con fair value di 4,20 euro (il 12 maggio la trimestrale), Leonardo con obiettivo di 9,25 euro dopo la trimestrale, Net Insurance con fair value di 7,60 euro (esecuzione provvisoria del decreto ingiuntivo per Augustus bond), Telecom Italia con target di 0,63 euro e Unicredit con obiettivo di 8,90 euro, alzato dai precedenti 8,30 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con target di 18,50 euro (completato il rimborso del finanziamento da 752 milioni di euro associato al contratto di prestito di titoli Hochtief e al contratto derivato di funded collar siglati con Goldman Sachs nel marzo 2009 e anch’essi estinti alla data di ieri), Igd con obiettivo di 4,70 euro, alzati da 4,20 euro in scia alla trimestrale, Inwit con target di 11,30 euro (American Towers ha venduto il 30% di ATC Europe a CDPQ ), Il Sole 24Ore con fair value di 0,84 euro, alzato dai precedenti 0,64 euro (nuove ristrutturazioni in vista) e Recordati con obiettivo di 50,60 euro dopo la trimestrale e il piano industriale al 2023.

Intesa Sanpaolo assegna un buy a:

Anima con target di 5,10 euro, Banca Sistema con obiettivo di 3 euro (oggi la trimestrale), Be con fair value di 1,80 euro dopo la trimestrale, Cnh Industrial con target di 17,20 euro, alzato dai precedenti 14,70 euro, Coima Res con obiettivo di 9,30 euro (oggi la trimestrale), Credem con fair value di 6,40 euro in vista della trimestrale, Edilizia Acrobatica con target di 10 euro dopo la trimestrale, SeSa con obiettivo di 130,40 euro in scia a un roadshow del management e Telecom Italia con fair value di 0,57 euro.

Giudizio add inoltre per Azimut con obiettivo di 22,90 euro (acquisizione di una quota di minoranza di P101 Sgr), Banco Bpm con target di 2,20 euro, Enel con fair value di 9,70 euro, Igd con target di 4,30 euro, Leonardo con obiettivo di 8,20 euro e Unicredit con fair value di 10,10 euro.

Mediobanca giudica outperform:

Anima Holding con prezzo obiettivo di 4,80 euro in scia ai dati prliminari sul trimestre, Banca Farmafactoring con target price di 8 euro (trimestrale in calendario il 10 maggio), Cementir con fair value di 9,20 euro dopo la trimestrale, Cnh Industrial con obiettivo di 17 euro (risultati trimestrali migliori delle stime e guidance migliorata), Enel con obiettivo di 9,50 euro in scia alla trimestrale di Endesa, Erg con target di 29,50 euro (in vista l’apertura dalla data room per gli operatori interessati alla cessione degli assets idro e Ccgt), Italgas con obiettivo di 6,50 euro (in vista di una probabile accelerazione delle aste per consentire la distribuzione di diversi gas rinnovabili), Garofalo Health Care con fair value di 6,60 euro (trimestrale in calendario il 14 maggio), Saipem con obiettivo di 2,80 euro (Petrobras ha avvia una gara d’appalto per il progetto Buzios-6), Salcef con target di 13,70 euro (accordo per acquisire il 100% di Bahnbau Nord), Stellantis con obiettivo di 21,30 euro dopo la trimestrale e Unipol con obiettivo di 4,40 euro (trimestrale in calendario il 12 maggio).

Credit Suisse valuta outperform:

Intesa Sanpaolo con fair value di 2,60 euro, alzato dai precedenti 2,50 euro dopol atrimestrale.

Kepler Cheuvreux giudica buy:

Stellantis con target price di 22 euro, migliorato dai precedenti 20 euro.

BofA assegna un buy a:

Intesa Sanpaolo con prezzo obiettivo di 2,90 euro.

Berenberg valuta buy:

SanLorenzo con fair value di 25 euro.

Hsbc giudica buy:

Intesa SanPaolo con target di 2,80 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Webuild

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Tinexta

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cnh Industrial a Webuild

NEWSLETTER
Iscriviti
X