L'equity promettente del Sol Levante

A
A
A
di Marcella Persola 20 Giugno 2008 | 15:00
Fare rotta sulla Cina anche per il mercato immobiliare. Il settore del real estate asiatico sembra offrire ancora ottime opportunità. Sopratutto a livello borsistico…Se il mercato cinese immobiliare sta attirando l’attenzione di molti investitori per le prospettive macro che è in grado di generare, per i fondamentali del mercato immobiliare e per il capital market, quali sono invece a livello di borsa i migliori titoli quotati nel settore?

Il report Top 10 Chinese Real Estate Companies evidenzia che dal 2007 Shanghai-Shenzhen 300 index ha chiuso a 5.385,10 punti per anno con un aumento del 163,84% comparata con l’inizio dell’anno. Mentre nel 2008 l’indice cinese è sceso a 3.122,39 punti (dato al 22 aprile 2008) segnando un calo del 46,82% comparato con il risultato dello scorso anno. Allo stesso tempo però l’indice del mercato immobiliare è calato soltanto del 56, 06%, raggiungendo la quota di 1.457,28 punti. Ma l’aspetto sicuramente più interessante riguarda il totale di patrimonio delle società quotate nell’ambito del real estate.

La ricerca mostra che il patrimonio totale è cresciuto considerevolmente passando da 2,64 miliardi a 5,82 miliardi RMB (renminbi). Inoltre il rendimento delle società quotate continua a mantenersi stabile e continuativo. La media ammonta a circa 1.689 miliardi di RMB con una crescita anno su anno del 55%. E tra le più in vista si può citare Biguiyuan Garden che ha archiviato un reddito di 17.7 miliardi di RMB yuan con una crescita del 123,37% e Soho China che ha ottenuto un reddito di 6.954 miliardi di RMB con una crescita ininterrota da tre anni.

Ma venendo ai titoli si può notare che alla fine del 2007 la media globale dei patrimoni è stata di 28.028 miliardi di RMB con un aumento del 70,20% rispetto allo scorso anno. E tra i titoli value che risultano promettenti per il 2008 sono citati: Vanke, Poly, Beijing City Construction, Sozhou High Tech e Fostar. In particolare Beijing City Construction ha realizzato nel 2007 un aumento dell’utile netto del 165,42%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X