Nuovo slancio per i fondi immobiliari

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 25 Giugno 2008 | 08:30
Forte dinamismo e nuovo slancio dalla posizione del Ministero dell’Economia e delle Finanze che ha tentato di migliorare il contesto normativo nel quale operano i fondi immobiliari. Menomale che ci ha pensato il Mef. Il settore immobiliare aveva bisogno di una svolta. E di uno slancio ancora più forte.

«Il forte dinamismo del settore è sotto gli occhi di tutti» precisa il presidente di [s]Finanziaria Internazionale Alternative Investment SGR SpA[/s] [p]Andrea de Vido[/p] «fa piacere riscontrare che il trend di crescita della raccolta e della massa gestita è stato accompagnato da un concreto tentativo di migliorare il contesto normativo in cui i fondi immobiliari risultano inquadrati. Il Ministero dell’Economia ha, infatti, definito ammissibili, a qualificazione dei fondi quali fondi immobiliari, anche le attività indirette nel real estate».

Infatti secondo de Vido l’industria italiana è ancora acerba. «i fondi immobiliari, ad oggi, possono utilizzare solo in parte alcune opportunità che il mercato fornisce» continua il manager. «Si ritiene, infatti, che i fondi, per qualificarsi come “immobiliari”, debbano necessariamente realizzare investimenti in “attività immobiliari”, ma non è stato chiarito se tale espressione ricomprenda l’investimento attraverso contratti di leasing immobiliare finanziario. E’ nostra opinione che “l’investimento immobiliare” deve intendersi realizzato sia nel caso in cui il fondo acquisisca la proprietà o la titolarità dei diritti reali immobiliari su beni immobili sia nel caso in cui il fondo, per il tramite della SGR, stipuli contratti di leasing immobiliare».

E per il futuro il presidente di Finanziaria Internazionale Alternative Investment SGR S.p.A. afferma: «Vorremmo avviare un progetto pilota che si prefigge come obiettivo l’incremento dell’efficienza energetica degli immobili che abbiamo in gestione attraverso l’installazione di impianti fotovoltaici. Tutto ciò sfruttando il know how che possiede il gruppo Finanziaria Internazionale».

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Preparatevi ad assorbire nuova liquidità

NEWSLETTER
Iscriviti
X