Trappola per Trader

A
A
A
di Redazione 25 Giugno 2008 | 07:50
Nella giornata del 24 giugno le principali borse hanno chiuso con segno negativo. In una giornata anomala a New York l’S&P 500 registra un -0,73% e nel vecchio continente l’EuroStoxx perde il -0,67%. Come per la seduta di ieri anche quella del 24 giugno è stata irregolare, un’apertura all’insegna delle vendite ed un finale di giornata invece distinto per gli acquisti. Segnale di un mercato che ha optato per prese di posizione sui titoli finanziari, scommettendo magari su un possibile effetto FED, che in giornata farà sapere le manovre future sui tassi di interesse. Una scommessa azzardata, che si potrà trasformare in una trappola, visto che nelle ultime settimane la Federal Reserve ha manifestato più volte l’intenzione di operare sul costo del denaro per compensare ad una inflazione spinta dal prezzo del greggio.

Il BlueIndex, indice guida delle società del risparmio gestito, ha chiuso la seduta in terreno positivo, registrando un +0,98%, dopo quasi una settimana di perdite.

La giornata del 24 giugno è stata caratterizzata da due differenti comportamenti, nella prima fase gli investitori sono stati propensi alle vendite, spinti dalle notizie che arrivavano dal medio oriente, che parlavano di un attacco missilistico da parte di alcuni caccia israeliani su siti nucleari iraniani, notizie poi smentite dallo stesso governo di Tehran.

Mercato poi che scontava anche il dato sulla fiducia dei consumatori americani, che si attesta a 50,4, minimo degli ultimi 16 anni.

Ma pur con dati macro negativi e con notizie di guerra poco chiare, il mercato nella seconda parte di seduta ha effettuato acquisti, in particolar modo sui titoli del settore finanziario.

La considerazione che si può trarre da un tale comportamento è che gli investitori abbiano usato questa seconda parte di seduta per mettere in pratica una strategia che punta ad un rialzo dei mercati a breve, magari generato dalle manovre sul costo del denaro da parte della FED.

Strategia rischiosa, in quanto nelle ultime settimane le notizie che sono arrivate dalle istituzioni americane parlavano di possibile manovre sul costo del denaro per allentare la morsa dell’inflazione, e se questo sarà confermato nella serata del 25 giugno, probabilmente trasformerà in una trappola per trader la strategia speculativa di breve adottata dal mercato.

Tra i titoli da tenere d’occhio ci sono in particolare le americane [s]Citigroup[/s] +1,6%, [s]American Express[/s] +2,98%, [s]Morgan Stanley[/s] +2,58% e la svizzera [s]UBS[/s] +3,35%.

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 117,07 EUR +0,83%
American Express Nyse 42,1 USD +2,98%
Anima Borsa Italiana 1,611 EUR -5,57%
Axa Euronext 20,11 USD -0,05%
Azimut Borsa Italiana 5,73 EUR +0,81%
Banca Generali Borsa Italiana 4,94 EUR -3,04%
Bank of NY Mellon Nyse 40,76 USD +1,64%
Barclays Lse 24,7 USD +4,13%
BlackRock Nyse 194,12 USD -2,72%
BNP BNP 59,88 EUR +1,94%
Citigroup Inc Nyse 18,85 USD +1,61%
Credit Agricole Euronext 13,02 EUR +1,87%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 46,9 CHF -0,59%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 58,07 EUR +0,29%
Dexia Euronext 11,43 EUR +0,70%
Fortis Euronext 12,25 EUR +3,11%
FT Inv. Nyse 98,97 USD -0,59%
Goldman Sachs Nyse 181,98 USD +1,89%
Henderson Lse 109,75 GBp -0,67%
HSBC Investments Lse 801,75 GBp -0,15%
ING Euronext 21,615 EUR +2,27%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 3,5925 EUR -0,07%
Invesco Nyse 25,54 USD -1,73%
Janus Capital Group Nyse 28,85 USD -2,40%
Jp Morgan Nyse 37,72 USD +2,30%
Julius Baer Swiss Market Exchange 72,55 CHF -1,69%
Legg Mason Nyse 48,58 USD +0,08%
Man Group Lse 621,5 GBp +1,55%
Mediobanca Borsa Italiana 10,77 EUR +1,34%
Mediolanum Borsa Italiana 2,8425 EUR +1,34%
Morgan Stanley Nyse 38,43 USD +2,58%
Montepaschi Siena Borsa Italiana 1,759 EUR +5,2%
Natixis Euronext 8,06 EUR +1,76%
Nordea bank Omxnordicexchange 85,6 SEK -3,27%
Raiffeisen Wiener Borse 84,58 EUR -0,80%
Schroders Lse 926 GBp -0,85%
Skandia (Old Mutual) Lse 98,3 GBp -1,79%
State Street Nyse 67,88 USD +2,02%
Ubs Swiss Market Exchange 22,8 CHF +3,35%
Unicredit Borsa Italiana 4,0525 EUR +0,41%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X