Wall Street: scarsa fiducia

A
A
A
di Redazione 25 Giugno 2008 | 07:30
Wall Street chiude ieri negativa dopo il peggior dato sulla fiducia dei consumatori degli ultimi 16 anni. L’indice S&P 500 chiude a meno 0,28% mentre il Nasdaq Composite perde lo 0,73%.Su timori di un rallentamento più marcato dell’economia hanno perso il 6% UPS e Caterpillar ha chiuso a meno 4%. Positivi invece i finanziari con l’indice S&P Financial in crescita dello 1,5%.

Chiusura moderatamente negativa anche per l’indice nipponico con il Nikkei 225 in ribasso dello 0,14% con vendite concentrate sui titoli legati all’esportazione, nonostante il dato sulla bilancia commerciale sensibilmente migliore delle previsioni.

In Europa è positivo l’indice Eurostoxx 50 che alle 9 guadagnava lo 0,5%.

Mercati obbligazionari stabili con il Bund in area 110,50. Anche il dollaro si mantiene tranquillo contro Euro a 1,5550 in attesa del risultato del FOMC di questa sera (il mercato si attende quasi all’unanimità i tassi invariati al 2%). Yen appena sotto i 168.

Attese oggi su Unicredit che domani presenterà a Vienna il piano triennale. Attenzione anche su Finmeccanica che domani deciderà l’entità dell’aumento di capitale necessario a finanziare l’acquisizione di Drs.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, dopo Omicron, un altro colpo a Wall Street dalla Fed

Asset allocation, azioni: attenzione al rendimento reale degli utili

Asset allocation: ecco lo “stile” vincente da inizio 2021

NEWSLETTER
Iscriviti
X