Raccomandazioni di Borsa: i Buy degli analisti da Anima a Telecom

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 10 Maggio 2021 | 11:00

Bestinver assegna un buy a:

Buzzi Unicem con prezzo obiettivo di 25-27 euro in scia alla trimestrale e alla conferma della guidance, Prysmian con target price di 21,50-22,50 euro in vista dei risultati del primo trimestre in calendario il prossimo 13 maggio, Stellantis con fair value di 14-15 euro nonostante l’allungamento dello stop di un impianto in Canada a causa della carenza di chip, Saras con target di 1,20-1,30 euro in vista della trimestrale in calendario l’11 maggio e Telecom Italia con obiettivo di 0,75-0,85 euro (ha presentato un esposto alla Consob segnalando come l’interpretazione che associa il PNRR presentato dal Governo con lo stop alla rete unica sia del tutto inappropriata e priva di riscontri e il Ministro Colao ha ribadito che l’obiettivo del Governo è accelerare sui piani di copertura).

Banca Akros giudica buy:

Banca Sistema con obiettivo di 2,50 euro in scia alla timestrle e Digital Bros con fair value di 25 euro (oggi i risultati del primo quarter).

Giudizio accumultate inoltre per Banca Mediolanum con fair value di 8,80 euro in scia alla raccolta di aprile e Brembo con obiettivo di 12,50 euro (oggi la trimestrale).

Intesa SanPaolo assegna un buy a:

Anima con target di 5,30 euro, alzato dai precedenti 5,10 euro dopo la trimestrale, Banca Sistema con obiettivo di 3 euro, Banca Mediolanum con target di 9,30 euro, Coima Res con fair value di 9,30 euro dopo la trimestrale, Edilizia Acrobatica con obiettivo di 10 euro (contratto preliminare per acquisire la spagnola Accés Vertical), eViso con fair value di 3,30 euro (Cerved ha migliorato il rating ad A3.1), IndelB con target di 36,80 euro in scia ai risultati preliminari del primo trimestre, Illimity con fair value di 11,40 euro (domani al trimestrale) e SanLorenzo con obiettivo di 28,60 euro, alzato dai precedenti 25 euro dopo la trimestrale.

Equita valuta buy:

Anima con target price di 5,20 euro dopo la trimestrale, Banco Bpm con prezzo obiettivo di 2,70 euro dopo i risultati del primo trimestre, Danieli con target di 23,70 euro (il Governo italiano presenterà a breve il piano per l’acciaio italiano
con focus sul rilancio degli impianti di Taranto e Piombino), Enel con fair value di 9,30 euro dopo la trimestrale e la conferma della guidance, FinecoBank con obiettivo di 15,80 euro in sscia ai dati sulla raccolta ad aprile, Iren con target di 2,90 euro (prime indiscrezioni sul possibile nuovo ad alla scadenza del mandato nel 2022), Leonardo con obiettivo di 8,80 euro dopo la trimestrale, NB Autora con target di 10,30 euro (siglato contratto vincolante per l’acquisto del 30% di Veneta Cucine), Recordati con fair value di 53,50 euro in scia al nuovo bisiness plan, Technogym con obiettivo di 11,80 euro dopo i risultati trimestrali di Planet Fitness, Telecom italia con fair value di 0,51 euro (esposto di TIM per interpretazioni ritenute infondate sulla rete unica).

Mediobanca assegna un outperform a:

Anima con obiettivo di 4,80 euro, Enel con target di 9,10 euro, Iren con fair value di 3 euro, Recordati con obiettivo di 53,20 euro e Unieuro con fair value di 24,20 euro dopo la trimestrale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Webuild

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Tinexta

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cnh Industrial a Webuild

NEWSLETTER
Iscriviti
X