Stati Uniti in festa, Europa in ribasso

A
A
A
di Redazione 7 Luglio 2008 | 07:20
Venerdì di mercati americani chiusi per festività ed Europa con ribassi diffusi. Sul fronte valutario positivo l’andamento del dollaro, che recupera area 1,562 contro l’euro, mentre lo yen si mantiene stabile rispetto a venerdì a quota 168.Oggi attesa per i dati relativi alla produzione industriale in Gran Bretagna e Germania, mentre in Italia attenzione su Monte dei Paschi di Siena.

Venerdì di mercati americani chiusi per festività ed Europa con ribassi diffusi.

Tokyo inizia bene la settimana con l’indice Nikkei 225 in rialzo dello 0,92%, rompendo la striscia negativa che durava da 12 sedute. A fare da traino al listino uno Yen debole e guadagni negli altri mercati asiatici.

Anche l’Europa cerca di recuperare in avvio le perdite di venerdì ed alle ore 9 il future sull’indice Eurostoxx 50 segna un incremento dello 0,9%.

Sul fronte valutario positivo l’andamento del dollaro USA che recupera area 1,5625 contro Euro, mentre lo Yen si mantiene stabile rispetto a venerdì a 168.

Mercati obbligazionari stabili con il bund in area 111,50.

Dal punto di vista macroeconomico seduta contraddistinta dalla divulgazione dei dati relativi alla produzione industriale in Gran Bretagna e Germania, mentre dagli Stati Uniti non sono previste notizie di rilievo.

In Italia attenzione su Monte dei Paschi di Siena che ha formalizzato la cessione del 100% di Valorizzazioni Immobiliari.

Relativo a tutto il settore bancario è invece la notizia relativa alla riduzione del credito al consumo del 2,3% nel mese di maggio rispetto all’anno precedente.

Attenzione ad Atlantia dopo che l’Antitrust ha espresso un parere negativo (ma non vincolante) sul nuovo assetto tariffario.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Agenda del 14 ottobre

Agenda del 6 ottobre

Agenda del 16 Ottobre

NEWSLETTER
Iscriviti
X