Mercati, modalità risk on in scia alle trimestrali

A
A
A
di Redazione 14 Maggio 2021 | 14:33

Nell’ultima settimana non sono mancate le buone notizie in molti e differenti mercati, sulla scia dei progressi sul fronte delle campagne di vaccinazione su cala globale, anche se gli eventi in India ci ricordano che la pandemia è tutt’altro che finita. Per quei Paesi che si stanno mettendo alle spalle i periodi di confinamento e sono nella fase dell’allentamento delle restrizioni, sono i rispettivi listini a rispecchiare questo sentiment positivo, mostrando un rinnovato ottimismo. “La propensione al rischio degli investitori, che ha vacillato all’inizio di aprile, si è adesso spostata decisamente verso la modalità risk on“. Ad affermarlo è Lewis Grant, Senior Global Equities Portfolio Manager per la divisione internazionale di Federated Hermes, che di seguito dettaglia la propria view.

Si stanno rendendo pubbliche le modalità con cui le varie aziende sono riuscite a far fronte a questi ostacoli e come intendano adesso adattarsi al nuovo contesto mentre la stagione degli utili va avanti: stiamo ormai entrando nella seconda metà della stagione degli utili e sia il dato sulle vendite che sugli utili sta superando le aspettative. La portata del dato con cui alcune aziende hanno superato le aspettative è sbalorditiva.

Tuttavia, questo ottimismo continua ad essere temperato dall’inflazione. Nonostante la Federal Reserve abbia minimizzato il rischio di una spirale inflazionistica, gli investitori saranno consapevoli del fatto che molte aziende stanno segnalando carenze di approvvigionamento e i mercati delle materie prime sono in forte crescita. Gli investitori sono ancora attenti a come viene gestita l’inflazione e ne guarderanno da vicino anche la gestione politica.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: focus sull’healthcare

Investimenti: come agire in un mondo in rapido cambiamento

Fee only, chi lascia e chi entra a settembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X