Mercati, salutare pausa di consolidamento per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Maggio 2021 | 08:20

Resta a ridosso del massimo relativo pco al di sopra della sopra della soglia tecnica e psicologica dei 25.000 punti il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno.  E solo la conferma del superamento di questa che sta diventando una resistenza statica, seppur di breve termine per ora, potrebbe consentire il proseguimento dell’uptrend di fondo.

Operativamente, al rialzo i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta in zona 25.150 e i 25.200 punti e in seguito a quota 25.500. Per contro, l’eventuale cedimento del supporto statico e dinamico a 24.775 punti, innescherebbe un movimento correttivo con target prima a 24.500 e a 24.285 poi.

Riprende fiato il Dax future, che per il momento non riesce a oltrepassare il precedente e recente massimo storico a quota 15.600.

Dal punto di vista operativo, i prossimi obiettivi del derivato sono individuabili in prima battuta a in zona 15.700 e in seguito nell’area a ridosso dei 15.800/15.825 punti. Stop loss o stop and reverse da posizionare però a 15.400, al di sotto del quale si profilerebbe una correzione con target prima a 15.275 punti, dove transita la media mobile a 21 giorni e poi a ridosso di quota 15.000.

Salutare pausa di consolidamento anche per il future sull’EuroStoxx 50, che conferma comunque la tenuta della soglia tecnica e psicologica in area 4.000. E anche in questo caso la corsa al rialzo, almeno dal punto di vista tecnico, ha buone chance per proseguire. Nello specifico, i prossimi target sono individuabili prima a quota 4.100 e in seguito in zona 4.175/4.200. Stop loss o stop and reverse da posizionare però sulla soglia tecnica e psicologica dei 4.000 punti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: il Fib aggiorna il top. Dax ed Euro Stoxx future in rincorsa

Mercati: Fib verso nuovi top, Dax ed Euro Stoxx future all’attacco delle resistenze

Borse internazionali: il quadro tecnico settimanale di Aldrovandi

NEWSLETTER
Iscriviti
X