Mobilità sostenibile: un poker di titoli per sostenere il portafoglio

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 4 Giugno 2021 | 10:34

Mobilità sostenibile. Due parole che implicano un futuro al quale non possiamo ormai più rinunciare, pena un degrado della salute e della qualità di vita di tutti noi. Ma anche nei portafogli degli investitori la mobilità sostenibile non può ormai non essere presente alla luce di queste prospettive. In che modo? Puntando, per esempio, sulle azioni delle società maggiormente coinvolte in questo passaggio epocale.

Quali in particolare? Gli analisti di Equita ne segnalano quattro, su tutti: Infineon, Umicore, Solvay e Faurecia.

Andiamo per ordine. Infineon, tra i leader nei semiconduttori di potenza dovrebbe beneficiare di un maggiore domanda di questi prodotti per infrastrutture di ricarica. Umicore è tra i leader tecnologici nei materiali per batterie e catalizzatori FCEV e dovrebbe beneficiare di una regolamentazione più severa delle emissioni inquinanti,
dell’elettrificazione dei trasporti e del relativo riciclo delle batterie esauste, nonché dell’inflazione dei prezzi delle materie prime chiave per la transizione energetica. Solvay è esposta direttamente (5% delle vendite entro il 2025) e indirettamente (15%) al trend dell’elettrificazione delle auto. Infine, Faurecia, uno dei maggiori produttori di componentistica per automobili del mondo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: i titoli value non sono solo tra energitici e banche

Raccomandazioni di Borsa: i Buy degli analisti da Acea a Webuild

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cementir a Webuild

NEWSLETTER
Iscriviti
X