I dubbi rimangono

A
A
A
Avatar di Redazione 9 Luglio 2008 | 07:01
Anche in Asia questa mattina si festeggia il calo del petrolio con i rialzi degli indici azionari che provano a compensare il brutto tonfo di ieri. I dati sugli ordinativi di macchinari in Giappone sono ottimi e le previsioni di crescita soprattutto sul mercato interno asiatico sono confortanti.

Il mercato azionario giapponese però continua ad esprimere dubbi sulla possibilità che il dollaro possa continuare ad apprezzarsi e che il petrolio possa tornare ad essere a buon mercato. E con questi dubbi gli indici cedono terreno sul finale di seduta.

La medicina proposta ieri dal presidente della Fed Ben Bernanke, che ha annunciato la possibile estensione fino al 2009 della linea di credito di emergenza rivolta alle istituzioni finanziarie messe in difficoltà dal credit crunch, ha una grave controindicazione : Implica una massiva stampa di biglietti verdi a sostegno delle disastrate istituzioni finanziarie americane.

Nel frattempo la montagna G8 ha partorito un topolino. A parte le solite chiacchiere, di concreto c’e’ solo la conferma delle presenze sugli spalti olimpici per la cerimonia di apertura annunciate dai vari “potenti”.

A quanto pare il presidente Sarkozy parteciperà alla cerimonia di apertura delle olimpiadi di Pechino e contemporaneamente rappresenterà, anche l’Unione Europea, come presidente di turno della organizzazione.
Il presidente americano George W. Bush ha annunciato da tempo la sua presenza alla inaugurazione olimpica e anche il premier giapponese Yasuo Fukuda ha dato la conferma al G8.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

La festa di primavera

L’Asia attende l’insediamento di Barack Obama

L'uomo più ricco della Cina

NEWSLETTER
Iscriviti
X