Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 16 Giugno 2021 | 08:43

Prosegue il trading range sul Fib (il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno), che stenta a riprendere l’uptrend di fondo. Importante, come già sottolineato più volte in questa rubrica, è comunque la tenuta del supporto statico di breve a quota 25.500, sostegno potrebbe essere presto ritestato.

Operativamente, al rialzo, i prossimi obiettivi sono individuabili a quota 26.000 prima e in area 26.250/300 punti poi. Per contro, l’eventuale cedimento del suddetto livello di supporto innescherebbe un movimento correttivo con target prima a 25.230, e poi in zona 25.000.

Fase di consolidamento anche per il Dax future con scadenza giugno con strette oscillazioni dei corsi intorno a quota 15.735. Dal punto di vista operativo al rialzo, i prossimi target del derivato sono individuabili in prima battuta oltre al soglia psicologica dei 16.000 punti e poi in zona 16.100/16.150. Attenzione però: è di fondamentale importanza posizionare uno stop loss (o stop and reverse eventualmente) a quota 15.500, livello al di sotto del quale gli obiettivi diventerebbero 15.345 prima e 15.200 in seguito.

Riprende fiato, infine, anche il future sull’EuroStoxx 50, che ieri ha aggiornato il massimo assoluto a quota 4.160. Operativamente, i prossimi obiettivi sono individuabili prima in zona 4.175 prima e 4.225/230 in seguito. Stop loss o stop and reverse da posizionare però sul supporto statico di breve a 4.030 punti.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Euro/dollaro in cerca di una direzione in attesa della Fed

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future ancora in una fase laterale

Forex: l’Euro temporeggia in attesa della Fed

NEWSLETTER
Iscriviti
X