Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Terna

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 17 Giugno 2021 | 11:00

Equita valuta buy:

Cairo Communication con obiettivo di 2,60 euro (secondo rumors stampa, Mediaset sarebbe vicina a un accordo con DAZN per raccogliere la pubblicità della serie A), Cir con fair value di 0,65 euro (il periodo di adesione per l’offerta parziale a 0,51 euro per azione inizia il 21 giugno e si conclude il 29 luglio), Danieli con target di 23,70 euro in scia a una commessa di grande dimensione per la divisione plant-making in Ucraina, Enel con obiettivo di 9,30 euro (indiscrezioni stampa in merito ai colloqui in corso con Cdp sulla governance di Open Fiber), Exor con fair value di 84 euro (alleanza con The World-Wide Investment Company per investire in società italiane operanti nel mercato dei beni di consumo), Inwit con target di 12,20 euro (Allianz Capital Partner acquista una quota del 10% di American Towers Europe), Nexi con obiettivo di 19 euro (closing della fusione con Nets efficace dal 1° luglio), Ovs con target di 2,20 euro (domani la preview dei risultati del primo trimestre), Poste Italiane con fair value di 13 euro (pricing dell’emissione obbligazionaria ibrida da 800 milioni di euro), SeSa con target di 158 euro, migliorato dai precedenti 125 euro per includere gli impatti del PNRR, Stellantis con target di 20 euro (in Italia in arrivo ulteriori incentivi alla rottamazione), Telecom Italia con fair value di 0,51 euro (signing per la cessione della quota Open Fiber di Enel atteso a fine mese) e Terna con obiettivo di 7,20 euro (collocato un green bond da 600 mln di euro).

Banca Akros con giudica buy:

Leonardo con target di 9,25 euro (nuovo contratto per Thalès Alenia Spazio e Telespazio), Poste Italiane con obiettivo di 12,50 euro e Stellantis con fair value di 18,40 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con target di 18,50 euro (ripresa del traffico autostradale in Francia e Spagna) e Inwit con obiettivo di 11,30 euro.

Bestinver valuta buy:

Atlantia con obiettivo di 19-20 euro, Leonardo con target di 7-8 euro, Stellantis con fair value di 14-15 euro e Telecom Italia con obiettivo di 0,75-0,85 euro.

Mediobanca assegna un outperform a:

Acea con prezzo obiettivo di 23,50 euro (potrebbe ricevere delle offerte per il business nel fotovoltaico entro il 20 luglio), Anima Holding con target price di 4,80 euro, Banca Farmafactoring con fair value di 8,90 euro (offerta su due delle proprie obbligazioni in circolazione), Enel con obiettivo di 9,10 euro (parziale rifinanziamento dei bond), Exor con target di 9,10 euro (il gruppo sarebbe la soluzione migliore per Armani, secondo il fondatore Giorgio), Snam con fair value di 5,15 euro (l’iniziativa European Hydrogen Backbone prevede un forte aumento della domanda di idrogeno per raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050) e Stellantis con obiettivo di 21,30 euro (nuova piattaforma per produrre veicoli elettrici in Italia).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Anima a Unidata

Raccomandazioni di Borsa: i Buy degli analisti da Acea a Webuild

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cementir a Webuild

NEWSLETTER
Iscriviti
X