Mercati, Standard Ethics lancia lo SE Mid Italian Index

A
A
A
di Redazione 22 Giugno 2021 | 09:10
Standard Ethics ha annunciato il lancio dello SE Mid Italian Index. I componenti dell’indice saranno 20 società di medie dimensioni quotate alla Borsa di Milano e preferibilmente con una capitalizzazione vicina a 2 mld di euro al fine di garantire all’indice una adeguata liquidità. Saranno individuate dalla short list di 30 quotate qui sotto riportata:
  • Acea
  • Anima Holding
  • Autogrill
  • Banca Popolare di Sondrio
  • BFF Bank
  • Brembo
  • Brunello Cucinelli
  • Carel Industries
  • Cementir Holding
  • Cerved Group
  • Credito Emiliano
  • De’Longhi
  • ENAV
  • ERG
  • Falck Renewables
  • GVS
  • Iren
  • Marr
  • Mediaset
  • Mutuionline
  • Rai Way
  • Reply
  • SeSa
  • SOL
  • Tamburi Investment Partners
  • Technogym
  • Tinexta
  • Tod’s
  • Webuild
  • Zignago Vetro

Le società saranno selezionate in base a criteri dimensionali tenendo anche conto di fattori come il flottante. Al fine di offrire una maggiore diversificazione, il processo selettivo dell’ultimo 10% dei componenti dell’indice potrà essere condizionato anche dal settore di attività e da altre variabili qualitative come le strategie Esg.

I pesi dei singoli componenti saranno derivati dal Corporate Standard Ethics Rating (SER) solicited o unsolicited attribuito ad ogni azienda. I Corporate SER, ove necessario, saranno rivisti od emessi nei prossimi 12 mesi. Il lancio dello SE Mid Italian Index si affianca così alla precedente comunicazione di Standard Ethics inerente all’annuncio dello SE Mid Spanish Index. Entrambi gli indici saranno calcolati alla chiusura dei mercati del 25 giugno 2022 e partiranno con decorrenza 28 giugno 2022. Saranno aggiornati nei mesi di settembre e marzo.

L’obbiettivo dello SE Mid Italian Index è duplice: da un lato fornire una panoramica sulla Sostenibilità in Italia in relazione alle quotate di media dimensione e, dall’altro, tracciare i percorsi che le imprese effettuano in relazione alle attività Esg. L’indice può rappresentare un open sustainability benchmark per gli asset manager e le case di gestione che costruiscono portafogli secondo criteri Esg.

La selezione delle società che faranno parte dello SE Mid Italian Index sarà effettuata nei prossimi mesi, durante i quali saranno attribuiti i relativi Corporate SER.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X