Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future provano a rialzare la testa

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 25 Giugno 2021 | 08:39

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, sta per completare una formazione triangolare il cui vertice, individuabile a 25.360 punti, potrebbe rappresentare il punto di partenza per un nuovo allungo allungo dei corsi. In quest’ottica i prossimi obiettivi del derivato si posizionano in prima battuta a quota 25.635 e in seguito verso nuovi massimi relativi in area 26.000. Per contro, l’eventuale cedimento del supporto statico e dinamico a quota 25.000 innescherebbe una correzione con obiettivi prima a 24.565 e poi in zona 24.230.

Torna a incrociare al rialzo la media mobile a 21 sedute, ora a quota 15.590, il Dax future con scadenza settembre. Un movimento che favorisce un ritorno dei corsi sul top storico toccato lo scorso 14 giugno a quota 15.780. Dopodichè, eventualmente, i successivi target sarebbero individuabili nell’area a ridosso dei 16.000 punti. Per contro, l’eventuale cedimento del supporto dinamico a quota 15.500 innescherebbe un ritracciamento verso 15.260 prima e 15.095 poi.

Situazione analoga per il future sull’EuroStoxx 50, tornato a ridosso della resistenza statica di breve termine a 4.120 punti. Un livello oltre il quale i successivi target diventerebbero prima il top a quota 4.155 e in seguito in area 4.200. Sotto la media mobile a 21 giorni, ora a quota 4.090, obiettivi invece prima a 4.015 e poi in zona 3.990/980.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Sartorelli (Siat): “Sul Ftse Mib le opzioni evidenziano un sentiment rialzista e stabile”

Borse internazionali: il punto tecnico della settimana di Aldrovandi

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx future: prossima fermata sui top di agosto

NEWSLETTER
Iscriviti
X