Mercati, Deutsche Börse compra Crypto Finance

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 30 Giugno 2021 | 10:32

Deutsche Börse Group ha annunciato di aver acquisito la maggioranza delle azioni di Crypto Finance. Come riportato da Cryptonomist.ch, ora i due terzi della società appartengono al gruppo, mentre le azioni rimanenti rimangono agli investitori esistenti, tra cui l’ad e fondatore Jan Brzezek, che continuerà a guidare e gestire l’attività. L’acquisizione verrà completata nel quarto trimestre del 2021, a seguito delle approvazioni normative.

Crypto Finance è una società svizzera nata nel 2017, con licenza FINMA, che fornisce a investitori istituzionali e professionali una suite di prodotti e servizi riguardanti le criptovalute, tra cui un servizio di brokeraggio, infrastrutture di storage e soluzioni di tokenizzazione. Si tratta del primo crypto asset management regolamentato dalla FINMA svizzera, con oltre 55 dipendenti ed una presenza regionale anche a Singapore.

Deutsche Börse invece è stata fondata 1992 a Francoforte, in Germania, e gestisce per l’appunto la Borsa di Francoforte, ovvero la più importante del Paese. Ha più di 9.000 dipendenti in tutto il mondo, ed opera anche in Lussemburgo, a Praga, Londra, New York, Chicago, Hong Kong, Singapore, Pechino, Tokyo e Sydney.

L’acquisizione di Crypto Finance da parte di Deutsche Börse

L’acquisizione di Crypto Finance consentirà a Deutsche Börse di offrire anche servizi legati agli asset digitali, e costituisce un passo importante nel suo percorso verso la creazione di un intero ecosistema crypto completamente regolamentato in Europa. In particolare ora la società potrà fornire agli un punto di ingresso diretto nel mercato crypto, oltre ai servizi post-negoziazione come ad esempio la custodia.

Crypto Finance offre trading su oltre 200 asset digitali, in combinazione con una soluzione di custodia interna sicura che consente anche a clienti professionali e istituzionali di investire in questi asset senza doversi dotare di apposite proprie infrastrutture crypto.

La società si aspetta che, entrando a far parte del gruppo di Deutsche Börse, potrà ampliare ulteriormente il proprio business ed espandere la gamma dei servizi legati agli asset digitali.

Dal canto suo invece Deutsche Börse vuole rendere l’offerta di Crypto Finance facilmente accessibile tramite le sue piattaforme consolidate.

Il membro del comitato esecutivo del Trading & Clearing di Deutsche Börse, Thomas Book, ha dichiarato: “Gli asset digitali trasformeranno il settore finanziario. C’è una crescente domanda da parte di istituzioni finanziarie affermate che stanno cercando di diventare attive in questa nuova asset class e desiderano un partner fidato. Siamo entusiasti che Crypto Finance si unisca al gruppo. Il team è una soluzione strategica ideale e ci aiuterà enormemente nel nostro percorso verso la creazione di un ecosistema di asset digitali affidabile e completamente regolamentato per gli investitori istituzionali in Europa. Crypto Finance integra perfettamente le nostre offerte recenti come 360X, l’innovativa piattaforma basata su DLT per la creazione di mercati seriali e i nostri principali ETN crittografici con compensazione centralizzata”.

Il CEO e fondatore di Crypto Finance AG, Jan Brzezek, ha aggiunto: “Fin dall’inizio, il nostro obiettivo era quello di collegare il vecchio e il nuovo mondo. Questo è il motivo per cui siamo entusiasti di collaborare con un partner neutrale come Deutsche Börse, che porta fiducia, reputazione ed esperienza nell’infrastruttura del mercato finanziario tradizionale. In combinazione con la nostra comprovata esperienza negli asset crypto e nelle tecnologie sottostanti, ora possiamo raggiungere i nostri obiettivi molto più velocemente. Insieme, consentiremo a migliaia di istituzioni finanziarie e investitori professionali in Europa di entrare immediatamente in questa nuova classe di attività in un modo che conoscono”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X