Stefan Isaacs di M&G vede del valore nei senior secured loan

A
A
A
Avatar di Redazione 10 Luglio 2008 | 14:00
I prezzi dei senior secured loan, chiamati anche leveraged loan, sono entrati in un rally dalla fine di febbraio, a seguito di un’ondata di vendite forzose che hanno fatto scendere il costo del credito nella seconda metà del 2007 e all’inizio del 2008.

A febbraio di quest’anno il mercato stava prezzando un livello record di casi di insolvenza che Stefan Isaacs, gestore del fondo M&G European High Yield Bond Fund, riteneva un’eventualità improbabile. Di conseguenza, ha sfruttato l’eccezionale valore a disposizione per acquistare titoli di credito per il fondo. Questi hanno poi realizzato un rally di quasi il 10% dal minimo di mercato toccato alla fine di febbraio.

Stefan Isaacs commenta:

“Ho aumentato costantemente l’esposizione ai senior secured loan negli ultimi mesi, rispecchiando la convinzione che il mercato del credito offra elevato valore in rapporto ad alcune aree del mercato abbigazionario corporate high yield. L’esposizione al credito nell’ M&G European High Yield Bond Fund raggiunge ora il 9% circa, di poco sotto al limite massimo del 10%  previsto dal mandato.”

Rendimenti senza precedenti e elevati tassi di recupero

Al momento i senior secured loan stanno offrendo spread medi pari a circa l’Euribor + 4,2%. Questo significa che il rendimento dei senior secured loan supera il 9% ed è simile a quello offerto dai corporate bond high yield. Tuttavia, poiché i senior secured loans hanno priorità di rimborso nella struttura di capitale di una società, i tassi di recupero sono tradizionalmente maggiori in caso di insolvenza.

Il tasso di recupero del credito si è storicamente attestato all’80% del valore nominale, laddove il tasso di recupero per i corporate bonds convenzionali e i corporate bond high yield si è attestato solo al 40% circa.

Accesso all’expertise di un team in-house di 14 professionisti specializzati nell’investimento in titoli di credito.

M&G è leader nel mercato europeo dei senior secured loan, avendo lanciato il primo fondo di credito europeo nel 2005. Il team di leveraged finance di M&G gestisce attualmente un patrimonio di quasi 7 miliardi di euro. Grazie ai rapporti consolidati con le banche d’investimento, M&G è informata su numerosi nuovi accordi nel mercato primario. L’attività del numeroso team di ricerca del credito e l’accurato processo di investimento hanno permesso ad M&G di non subire nessun caso di insolvenza da quando il team ha iniziato a gestire titoli di credito nel 1999.

Alcuni dei crediti acquistati da Stefan Isaacs per l’ M&G European High Yield Bond Fund:

  1. ISS, uno dei maggiori fornitori di servizi di facility al mondo, con una clientela diversificata e attività in numerosi Paesi in Europa, Sud America, Asia e Australia.
  2. TDF (Telediffusion de France), leader in Francia nella telediffusione; fa parte degli investimenti di M&G dal 2002 (dopo il leveraged buy-out iniziale da France Telecom). La partecipazione ha dimostrato una costante crescita e forte generazione di cash flow. 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X