Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni da Anima a Stellantis

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 8 Luglio 2021 | 11:00

Banca Akros valuta buy:

Anima Holding con prezzo obiettivo di 5,50 euro, alzato dai precedenti 5 euro in vista della trimestrale in calendario il 30 luglio, Azimut con target price di 25 euro in scia alla raccolta registrata giugno, Fine Foods con fair value di 15 euro (la Consob ha approvato il passaggio sul segmento Star di Borsa Italiana), Stellantis con obiettivo di 18,40 euro (si avvicina l’accordo con il Governo per la gigafactory italiana) e Telecom Italia con target di 0,63 euro (sebbene Sky potrebbe introdurre grandi sconti per le proprie offerte relative alla banda ultralarga per vendicarsi dell’incursione di Tim nel calcio).

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con fair value di 18,50 euro in scia alla ripresa del traffico autostrale in Europa e Banca Mediolanum con target di 8,80 euro in scia alla raccolta netta registrata a giugno.

Intesa Sanpaolo giudica buy:

A2a con fair value di 1,68 euro (emesso un bond “sostenibile” da 500 mln di euro), Banca Mediolanum con obiettivo di 9,50 euro, Banca Sistema con target di 3 euro (il turnover nel factoring è cresciuto del 15% nek primo semestre), Credem con fair value di 6,40 euro (secondo rumors ci sarebbero, con Banco Bpm, degli interessi per Carige), Hera con obiettivo di 4,70 euro (partnership nel settore del biometano), Pirelli con target di 6 euro (prospettive confortanti per il settore degli pneumatici secondo il Tyre Market del gruppo), SanLorenzo con fair value di 28,60 euro (la joint venture con Ferretti non parteciperà all’offerta per Perini Navi) e Telecom Italia con obiettivo di 0,56 euro.

Giudizio add inoltre per Azimut con target di 24,20 euro, Banca Generali con fair value di 35,80 euro in scia ai dati relativi alla raccolta netta a giugno, Banco Bpm con obiettivo di 3,50 euro, Leonardo con target di 8,20 euro (secondo indiscrezioni starebbe sta cercando di aumentare la propria partecipazione nel gruppo tedesco Hensoldt), Poste Italiane con fair value di 12,80 euro (una possibile una modifica al Decreto Sostegni consente al gruppo di investire in tax credit) e Terna con obiettivo di 7,10 euro (presentato un nuovo capex-plan).

Equita assegna un buy a:

Anima Holding con prezzo obiettivo di 5,20 euro (raccolta netta a giugno positiva e migliore delle stime), Autogrill con target price di 7,40 euro (rumors stampa in merito a una possibile futura combinazione con Dufry), Nexi con fair value di 20 euro in vista della semestrale in calendario il 30 luglio e Stellantis con obiettivo di 20,40 euro (annunciato un investimento di 100 mln di sterline sostenuto dal governo del Regno unito nell’impianto di Ellesmere Port vicino a Liverpool).

Goldman Sachs assegna un buy a:

IntesaSanpaolo con obiettivo di 2,80 euro, migliorato dal precedente 2,75 euro.

Morgan Stanley valuta overweight:

Stellantis con target di 19 euro, alzato dai precedenti 17,50 euro.

KT&Partners giudica buy:

Relatech con fair value di 4,21 euro (acquisito di recente il restante 40% di Mediatech per un importo complessivo di 1,7 milioni di euro).

Kepler Cheuvreux assegna un buy a:

Anima Holding con obiettivo di 5,20 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Atlantia a Tenaris

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Banca Mediolanum a Telecom

Mercati, tapering e tassi Usa: le attese degli analisti

NEWSLETTER
Iscriviti
X