Mercati: Fib ed Euro Stoxx 50 future al test della media mobile

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 14 Luglio 2021 | 08:14

Fib al test della media mobile a 50 sedute, al momento passante per quota 24.960, che funge da supporto dinamico ascendente di breve termine. Al di sotto di questo sostegno il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre potrebbe accusare una correzione con obiettivi a 24.500 prima, 24.345 poi e ancora a ridosso della soglia dei 24.000 punti. Per contro, se i corsi riusciranno a incrociare al rialzo la media mobile a 21 giorni, al momento trasitante per 24.195, si profilerebbe un recupero con target a 25.500 prima e sul massimo relativo a 25.690 poi.

Il Dax future con scadenza settembre prova sta lottando per oltrepassare il precedente top storico a 15.780 punti, dove si sta formando però una resistenza statica di breve termine. Operativamente, oltre questo ostacolo, i successivi target diventerebbero la soglia tecnica e psicologica a quota 16.000 in prima battuta e in zona 16.150/200 poi. Per contro, in caso di violazione della media mobile a 21 sedute ora a 15.605 punti, si profilerebbe una correzione prima verso 15.510 (dove transita l’analoga media a 50 giorni) e in seguito verso l’area 15.285/260.

Il future sull’EuroStoxx 50 (sempre con scadenza settembre) sta invece lottando per incrociare al rialzo la media mobile a 21 sedute, attualmente a 4.080 punti. Un ostacolo oltre il quale, al rialzo, i prossimi obiettivi tecnici diventerebbero la resistenza statica di breve periodo a 4.115 prima e il massimo assoluto a 4.155 in seguito. L’eventuale vioazione della media mobile a 50 giorni ora a quota 4.045 favorirebbe per contro un ritracciamento verso 4.000 prima e 3.950/940 poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx future verso un prossimo test dei top

Mercati: il petrolio Brent sui livelli del 2018. I prossimi target e gli Etc

Borse internazionali: il punto tecnico della settimana

NEWSLETTER
Iscriviti
X