Investimenti: capex corporate globale atteso in crescita a doppia cifra

A
A
A
di Redazione 23 Luglio 2021 | 14:33

S&P Global Ratings, nello studio Global Corporate Capex Survey 2021: Surge Investing”, stima un incremento del capex corporate a livello globale pari al 13% nel 2021, una crescita a doppia cifra che non si verificava da 14 anni.

Il capex corporate globale aumenterà quest’anno del 13%

Tale crescita interesserà tutte le aree geografiche, tutti i comparti e tutti i gruppi industriali. Semiconduttori, retail, software e trasporti sono i settori che stanno aumentando maggiormente gli investimenti. L’Europa vedrà il suo anno migliore dal 2006.

Il capex si è dimostrato capace di resistere alla pandemia

Sebbene nel 2020 il capex complessivo abbia registrato una contrazione del 6%, simile a quella registrata a seguito della crisi finanziaria del 2009, ciò è dipeso in buona parte dai forti tagli agli investimenti legati alle materie prime. Escludendo l’energia e i materiali, si stima che il capex raggiungerà livelli record nel 2021, crescendo del 15% a 2,8 trilioni di dollari, rispetto ai 2,5 trilioni del 2020. Secondo lo stesso criterio, il capex nel 2020 è diminuito solo del 2%.

16 su 20 gruppi industriali spenderanno di più nel 2021 rispetto al periodo pre-pandemia. Una capacità di ripresa che riflette la migliore gestione della pandemia nell’area dell’Asia-Pacific, l’impatto dei sostegni governativi e la crescita di driver come la digitalizzazione e la transizione energetica.

La ripresa economica in atto dovrebbe sostenere lo slancio degli investimenti, a detta di S&P, rafforzato da solide politiche di incoraggiamento per la spesa legata alle infrastrutture e al clima. Le aziende del Global Capex 2000 di S&P Global Ratings hanno una liquidità record di 7,9 trilioni di dollari nei propri bilanci.

Il capex per i semiconduttori dovrebbe riuscire ad alleviare la carenza di chip, mentre è probabile che il capex per le materie prime rimanga contenuto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X