Raccomandazioni di Borsa: i Buy di odierni degli analisti da A2a a WeBuild

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Luglio 2021 | 11:05

Bestinver giudica buy:

Cementir con fair value di 10-11 euro in viata dei risultati del secondo trimestre che verranno diffusi il 28 luglio, Cnh Industrial con target price di 14-14,50 euro in vista della trimestrale in calendario il 30 luglio, Leonardo con prezzo obiettivo di 7-8 euro (trimestrale il 29 luglio), Telecom Italia con fair value di 0,75-0,85 euro (domani la trimestrale) e WeBuild con target di 2,20-2,40 euro (semestrale il 29 luglio).

Barclays valuta overweight:

Enel con obiettivo di 10 euro (il 29 luglio la trimestrale).

Banca Akros giudica buy:

Gpi con fair value di 15,20 euro (oggi i risultati semestrali) e Stellantis con target di 18,40 euro (siglata una nuova linea di credito revolving sindacata da 12 miliardi di euro con un gruppo di 29 banche).

Giudizio accumulate inoltre per Il Sole 24 Ore con obiettivo di 0,84 euro in vista dell’emissione di un bond da 45 mln di euro e Sogefi con fair value di 1,75 euro dopo la trimestrale.

Intesa SanPaolo assegna un buy a:

A2a con obiettivo di 1,68 euro (secondo l’ad verranno accelerati gli investimenti nell’aera di Brescia), Esprinet con target di 15,50 euro (il management è focalizzato sul migliormanto del rendimento sul capitale investito), Mediobanca con fair value di 11,60 euro (il pole posizion per Finanza & Futuro), Seri Industrial con obiettivo di 8,50 euro in scia al business plan al 2025 e Telecom Italia con target di 0,47 euro.

Giudizzio add inoltre per Banco Bpm con fair value di 3,50 euro (il patto di consoltazioni delle fondazioni è al 6,2%), Enel con obiettivo di 9,70 euro e Italgas con target di 6,40 euro (domani la trimestrale).

Mediobanca valuta outperform:

Atlantia con target di 21,10 euro (class action della regione Liguria da 1,5 mld di euro contro Aspi), Cementir con obiettivo di 9,20 euro (obiettivi di CO2 convalidati dall’iniziativa Science Based Targets), Diasorin con target di 183 euro (trimestrale in calendario il 30 luglio), Enel con fair value di 9,10 euro in scia alla semestrale, Franchi Umberto Marmi con target di 10,40 euro, Hera con obiettivo di 4 euro (il 28 luglio la semestrale), Rai Way con fair value di 7,11 euro (il 28 luglio la trimestrale), Salcef con target di 13,70 euro e Seco con obiettivo di 4,25 euro (accordo di fornitura pluriennale con Airtame).

Equita giudica buy:

A2a con fair value di 1,90 euro (il 30 luglio la semestrale), Aquafil con target di 8 euro, alzato dell’8% (trimestrale il 1° settembre), Banco Bpm con obiettivo di 2,80 euro, alzato del 2% (trimestrale il 5 agosto), Buzzi Unicem con fair value di 29 euro (semestrale il 3 agosto), Cementir con obiettivo di 10,50 euro, Eni con target di 12,50 euro, migliorato del 6% in vista della semestrale che sarà diffusa il 30 luglio, Erg con obiettivo di 28,50 euro (semestrale il 30 luglio), illimity Bank con target di 13 euro (annunciate nuove operazioni nel segmento NPL), Iren con fair value di 3,10 euro (semestrale il 3 agosto), Leonardo con obiettivo di 8,80 euro (finalizzato l’accordo coi sindacati per il pre-pensionamento di 500 dipendenti della divisione aerostrutture),  Mondadori con target di 2,50 euro (trimestrale il 29 luglio) e Technogym con obiettivo di 12,70 euro in scia alla trimestrale di Basic Fit.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Atlantia a Tenaris

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Banca Mediolanum a Telecom

Mercati, tapering e tassi Usa: le attese degli analisti

NEWSLETTER
Iscriviti
X