Compagnia dei Caraibi debutta a Piazza Affari con un rialzo del 20%

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 28 Luglio 2021 | 14:15

Compagnia dei Caraibi, azienda attiva nell’importazione e distribuzione di vini, spirits e soft drinks. ha debuttato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana. Al momento il titolo segna un rialzo del +20% a 4,14 euro.

Compagnia dei Caraibi rappresenta la diciannovesima ammissione da inizio anno sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese e porta a 150 il numero delle società attualmente quotate su AIM Italia.

In fase di collocamento Compagnia dei Caraibi ha raccolto 12 milioni di euro, escludendo il potenziale esercizio dell’opzione di over-allotment. In caso di esercizio integrale dell’over-allotment, l’importo complessivo raccolto sarà di 13,8 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 23,32% e la capitalizzazione di mercato all’IPO è pari a 43,7 milioni.

Edelberto Baracco, ad di Compagnia dei Caraibi, ha detto: “Con la quotazione vogliamo consolidare e dare ulteriore slancio al percorso degli ultimi 8 anni. Siamo partiti con l’obiettivo di anticipare e costruire le tendenze del mercato premium dei distillati in Italia e ora ci apprestiamo ad esportare il nostro modello all’estero, puntando con convinzione sui brand di proprietà come Riserva Carlo Alberto. La nostra realtà è cresciuta anche grazie ad un modello adattivo, che ha saputo rispondere prontamente alle sfide, tra cui quella pandemica. In vista della quotazione abbiamo trasformato la società in S.p.A. con statuto di Società Benefit, un passaggio che ci consente di certificare quello in cui crediamo da sempre. Ci presentiamo al mercato dei capitali con una equity story ambiziosa e sincera e vorremmo che anche questo contribuisca allo sviluppo dei nostri progetti di condivisione del valore, non solo verso quelli che saranno i nostri azionisti, ma anche verso i nostri dipendenti, tutti gli stakeholder e nei confronti del nostro territorio”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azioni Aim: prove di recupero per Masi Agricola. L’analisi

Azioni Aim sempre più sostenibili a Piazza Affari

Mercati: Pierrel accelera su produzione ed estero in ottica green

NEWSLETTER
Iscriviti
X