Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni da Anima Holding a Unipol

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 9 Agosto 2021 | 11:00

Banca Akros assegna un buy a:

DeA Capital con prezzo obiettivo di 1,93 euro (accordo strategico con CPI
Property Group), Net Insurance con target price di 7,60 euro dopo la semestrale e Telecom Italia con fair value di 0,63 euro (secondo La Stampa, Vivendi sarebbe “nervosa” per le performance di TIM).

Giudizio accumulate inoltre per Banca Mediolanum con obiettivo di 9 euro in scia alla raccolta di luglio, Datalogic con target di 21,80 euro (confermata al guidance per l’esercizio in corso), Falck Renewables con fair value di 6,50 euro (oggi la semestrale), Inwit con obiettivo di 11,30 euro (Iliad ha intrapreso un’azione legale contro l’acquisizione di una torre da parte di Inwit) e Mediaset con target di 2,95 euro (impatto positivo atteso dalla nuova legge sull’audiovisivo).

Bestinver giudica buy:

Atlantia con target di 19-20 euro (Abertis ha fuso nella capogruppo Aumar) e Piaggio con obiettivo di 3,60-3,80 euro (ha sviluppato una nuova tecnologia di sensori per robot e per la sicurezza di moto e scooter).

Intesa SanPaolo assegna un buy a:

Agatos con fair value di 1,44 euro in scia all’acquisizione di Caraverde Energia, Anima Holding con target di 5,40 euro, migliorato dai precedenti 5,30 euro, Banca Mediolanum con obiettivo di 9,50 euro in scia alla raccolta di luglio, Credem con fair value di 6,40 euro dopo la semestrale, Erg con obiettivo di 28,90 euro (rinnovato il contratto con Isab), Fila con target di 13,20 euro, migliorato dai precedenti 13 euro dopo la trimestrale, Inwit con fair value di 12,60 euro, Pirelli con target di 6,40 euro, alzato dai precedenti 6 euro, Telecom Italia con obiettivo di 0,47 euro e Unipol con fair value di 5,50 euro.

Giudizio add inoltre per Ascopiave con target di 4,40 euro, Igd con obiettivo di illimity con fair value di 4,30 euro dopo la semestrale, Salcef con target di 16 euro e Tecnogym con fair value di 12,30 euro, ridotto però dai precedenti 12,40 dopo la semestrale.

Equita valuta buy:

Anima Holding con target price di 5,20 euro, Ascopiave con prezzo obiettivo di 4,40 euro dopo la semestrale, Banco Bpm con fair value di 3,10 euro (trimestrale migliore delle stime), Coima Res con target di 7,90 euro in scia alla vendita di un asset non core a premio del 31% sul NAV, Credem con obiettivo di 5,90 euro dopo la trimestrale, Datalogic con fair value di 21,30 euro (trimestrale in linea con il consensus e guidance 2021 confermata), doValue con target di 11,50 euro, alzato dell’1% dopo la trimestrale, Enel con fair value di 9,40 euro (l’M&A rimane una opzione di sviluppo per Enel che può sostenere 1-2 acquisizioni all’anno di media taglia a detta di Starace), Fila con obiettivo di 12,40 euro (trimestrale migliore delle stime), illimity Bank con fair value di 13 euro dopo i risultati del secondo trimestre, Interpump con target di 60 euro, alzato dai precedenti 55 euro dopo la semestrale, OpenjobMetis con obiettivo di 11,60 euro, migliorato del 5% dopo la trimestrale, Poste Italiane con fair value di 13,50 euro, alzato del 4% in scia a un virtual roadshow del management, Tenaris con target di 11,70 euro, alzato dai precedenti 11 euro dopo la semestrale e Unipol con obiettivo di 6,10 euro (trimestrale migliore del consensus).

Mediobanca giudica outperform:

Anima Holding con target di 5 euro, Atlantia con obiettivo di 21,10 euro, Banco Bpm con target di 3,60 euro, Bper con fair value di 2,50 euro dopo la trimestrale e in vista di possibili operazioni di M&A, Cellnex con obiettivo di 73 euro (ha ricevuto in Portogallo l’autorizzazione all’acquisizione di 223 siti), Cnh Industrial con fair value di 19 euro in scia al contratto per la fornitura di 180 bus elettrici al comune di Parigi, Coima Res con target di 8,50 euro, Credem con obiettivo di 6,60 euro, Enel con fair value di 9,10 euro, Interpump con obiettivo di 57 euro, Italgas con target di 6,50 euro (ha annunciato l’entrata in esercizio del gasdotto Sorso e del primo serbatoio di GNL in Sardegna), Piaggio con obiettivo di 3,70 euro, Prysmian con fair value di 33 euro (ottenuto un contratto da 66 mln di euro da Petrobras), Saipem con target di 2,40 euro (approvazione per la riabilitazione della raffineria in Nigeria), Salcef con obiettivo di 13,70 euro dopo la trimestrale, Snam con fair value di 5,15 euro (partnership di Snam4Mobility con Avis per promuovere servizi di mobilità sostenibile) e Unipol con target di 5,50 euro.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Ala a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Bfc Media a Wiit

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da A2a a Telecom

NEWSLETTER
Iscriviti
X