Azion Aim: Portale Sardegna, buone prospettive dall’alleanza con Welcome Travel

A
A
A
di Redazione 30 Agosto 2021 | 13:02

Il 2020 di Portale Sardegna è stato fortemente penalizzato dagli effetti del Covid-19, che hanno colpito in particolare il settore turistico. I ricavi sono così diminuiti del 63% a 4,3 milioni, mentre la marginalità operativa è scesa dal 5,8% allo 0,7% ed il conto economico si è chiuso con un rosso di 227 migliaia (30mila euro nel 2019). La società non fornisce una guidance prospettica, “ma si attende una ripresa del fatturato per l’anno in corso”. Positive le aspettative degli analisti di IntegraeSim sul futuro della società, che proiettano i ricavi 2023 a 46 milioni, in virtù del concretizzarsi delle iniziative intraprese, ma soprattutto dell’accordo con Welcome Travel Group. Ecco di seguito l’analisi fondamentale su Portale Sardegna di Market Insight.

        1. Modello di Business
        2. Ultimi Avvenimenti
        3. Conto Economico
        4. Stato Patrimoniale
        5. Ratio
        6. Outlook
        7. Borsa

Modello di Business

Portale Sardegna opera da oltre venti anni nel settore del turismo online e dispone di un portafoglio di sistemi software e marchi di proprietà in uso ed in licenza, ed è specializzata nel turismo Incoming online nella destinazione Sardegna. Attraverso i siti di e-commerce i clienti possono acquistare prodotti turistici aggregati in pacchetti e singoli servizi (prenotazione soggiorni, biglietteria, transfer, servizi outdoor), avvalendosi dell’advisoring del Booking center.

Il Gruppo comprende Royal Travel Jet Sardegna Srl, tour operator specializzato nel segmento luxury del turismo Incoming online nelle destinazioni Sardegna, Puglia, Sicilia e Toscana e la società Pavoneggi Srl, la software-house titolare di Hubcore, piattaforma all-in-one per la gestione integrata di servizi turistici, interessata al ramo information technology e alla realizzazione di siti di e-commerce nel turismo.

Ultimi Avvenimenti

Assume particolare importanza per il futuro del gruppo l’alleanza strategica con Welcome Travel Group (compartecipata al 50% da Alpitour e al 50% da Costa Crociere), che ha portato, a fine novembre 2020, al lancio di “Welcome to Italy” per la creazione di un nuovo modello di business “Incoming Italy”. Welcome to Italy a metà luglio 2021 è stata integrata sul portale lastminute.com. Il Gruppo lastminute.com, attraverso siti web e App disponibili in 17 lingue e in 40 Paesi, permette ogni anno a oltre 10 milioni di clienti di prenotare vacanze o esperienze di svago.

Welcome to Italy è un sistema integrato di promozione e distribuzione turistica locale su scala nazionale, il cui obiettivo è l’ampliamento della quota di mercato e il miglioramento dei servizi offerti in termini qualitativi e quantitativi. Il cuore del progetto è il Magazzino Digitale, un collettore digitale con funzione di contenere migliaia di attrattori, esperienze ed eventi turistici, disponibili in tempo reale e categorizzati per tipologia, stagionalità e segmenti.

Nei primi mesi del 2021 la filiera Welcome to Italy ha prodotto oltre 8.500 attrattori turistici e 450 Viaggi Smart a copertura di buona parte del territorio nazionale con varie e variegate tematiche di viaggio. Numeri che rivelano l’aspetto rivoluzionario del progetto.

A inizio febbraio 2021 la società è stata inserita nell’elenco delle imprese associate di American Chamber of Commerce in Italy (AmCham). L’iscrizione è di grande rilevanza per l’ulteriore valorizzazione del progetto Welcome to Italy anche nel mercato statunitense, storicamente di grande interesse per la destinazione Italia. AmCham è un’organizzazione privata senza scopo di lucro, affiliata alla Chamber of Commerce di Washington DC, di cui fanno parte oltre tre milioni di imprese ed è inoltre socio fondatore dell’European Council of American Chambers of Commerce, l’organismo che tutela il libero scambio tra Unione Europea e Stati Uniti.

A fine gennaio 2021 Portale Sardegna ha siglato un accordo con Tantosvago, digital company specializzata nella creazione di contenuti ed esperienze dedicate al mondo corporate, finalizzato all’integrazione in white label dell’offerta Welcome to Italy su alcune tra le principali piattaforme di welfare italiane fino a raggiungere 5 milioni di utenti potenziali. L’accordo si colloca nella strategia distributiva di Portale Sardegna relativa alla nuova Business Unit Welcome to Italy, sviluppata in partnership con Welcome Travel Group, che sta suscitando sempre più l’interesse di grandi player di settore.

Clicca qui per continuare a leggere l’analisi su Portale sardegna di Market Insight.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Azioni Aim: in arrivo Destination Italia

Azioni Aim: prove di recupero per Masi Agricola. L’analisi

Azioni Aim sempre più sostenibili a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X