Borse interlocutorie, si attendono news da Wall Street

A
A
A
di Redazione 16 Luglio 2008 | 07:21
Seduta di ieri meno negativa di quanto si delineasse in apertura per Wall Street. Se l’indice S&P 500 perde l’1,09%, il Nasdaq Composite guadagna lo 0,13% spinto dai buoni risultati di Intel. Chiude positivo anche l’indice Nikkei 225 (+0,05%) su ribassi dei produttori automobilistici, minati da rallentamento economico USA, e sul rialzo dei titoli finanziari. L’indice Eurostoxx 50 alle 9:15 è sostanzialmente invariato.

Mercato obbligazionario in lieve discesa con il bund in area 112,40. Il dollaro americano si mantiene stabile rispetto alla chiusura di ieri a 1,5910 mentre lo Yen prosegue il suo rafforzamento sin sotto quota 166.

Dal punto di vista macroeconomico giornata dedicata ai prezzi con le rilevazioni sia in Europa che negli Stati Uniti (dove è previsto un aumento dell’inflazione al 4,5%). In Italia occhi puntati su Fiat, che continua ad accrescere la propria quota di mercato in Europa salita dal 7,7 al 7,9%, in un mercato però in marcato rallentamento.

Attenzione anche a Continental dopo l’offerta lanciata da parte di Schaeffler.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X