Bitcoin a 100 mln di dollari entro il 2035 secondo Fidelity

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Settembre 2021 | 09:02

Secondo Fidelity il prezzo di Bitcoin potrebbe raggiungere i 100 milioni di dollari entro il 2035. Ad affermarlo, in base a quanto riportato da Cryptonomist.ch, è Anthony Pompliano, cofondatore dell’hedge fund Morgan Creek Digital, che cita una presentazione fatta da Fidelty ai clienti istitituzionali.

Ovviamente si tratta solamente di un’ipotesi, anche perché è di fatto impossibile fare previsioni realistiche rispetto a quanto potrebbe essere il prezzo di un BTC tra 14 anni, ma sebbene possa sembrare campata in aria in realtà ha un suo perché.

Quali sono i cicli del Bitcoin

Se si esaminano i quattro cicli quadriennali di Bitcoin che si sono susseguiti fino ad ora, un’eventuale prosecuzione del trend potrebbe portare il prezzo verso simili vette nei prossimi anni.

Il primo ciclo, iniziato il 3 gennaio 2009 con il primo blocco minato della blockchain di Bitcoin, si è concluso a novembre 2012 con il primo halving, durando circa tre anni e dieci mesi. In questo ciclo il prezzo passò da un valore noto iniziale di  0,06 dollari, circa a metà del 2010, fino ad un valore finale di circa 12 dollari, con un picco massimo a circa 15 dollari.

Il secondo ciclo, iniziato dopo il primo halving di novembre 2012, si è concluso a luglio 2016 con il secondo halving. Il prezzo era passato da 12 a circa 660 dollari, con un picco massimo di oltre 1.100 dollari.

Il terzo ciclo, iniziato dopo il secondo halving, si è concluso a maggio 2020 con il terzo halving. Il prezzo è passato da 660 a circa 8.700 dollari, con un picco massimo di quasi 20.000 dollari.

Ora siamo nel quarto ciclo, durante il quale il prezzo è passato da circa 8.700 ad oltre 47.000 dollari, con un picco massimo di quasi 65.000. Sappiamo comunque che non si è ancora concluso e che terminerà probabilmente nei primi mesi del 2024.

Pertanto il primo ciclo ha visto un aumento di quasi il 20.000%, il secondo di quasi 5.500%, ed il terzo di oltre 1.200%, con il quarto che ha visto un massimo superiore del 644% rispetto al prezzo iniziale.

Le previsioni sul prezzo del Bitcoin

Immaginando che anche i futuri cicli in media durino circa 3 anni e 10 mesi, come quelli scorsi, fino al 2035 dovrebbero verificarsi ancora tre o quattro cicli.

Nel caso in cui il trend complessivo di questi cicli fosse sostanzialmente simile a quelli del passato, una proiezione del prezzo di Bitcoin a 100 milioni di dollari non apparirebbe impossibile.

La previsione di Fidelity sul Bitcoin

Questa proiezione è stata fatta da Fidelity, che è uno dei più grandi gestori patrimoniali al mondo, con 4.900 miliardi di dollari di asset in gestione ed è anche molto esposta sui mercati crypto con la sua affiliata Fidelity Digital Assets.

Probabilmente l’unico vero motivo per cui Pompliano ha deciso di condividere questa proiezione è proprio perché la fonte è Fidelity, altrimenti sarebbe stato un semplice azzardo.

Se da un lato Fidelity è ormai talmente coinvolta con le criptovalute da avere interesse affinchè il loro valore cresca, dall’altro avrebbe decisamente molto da perderci sul lungo periodo, se apparisse come un’azienda poco seria che predilige l’azzardo.

È vero che una proiezione simile nel corso dei prossimi anni potrebbe anche essere dimenticata, qualora non si rivelasse corretta, ma in genere queste sono cose che invece rispuntano fuori, una volta rese pubbliche, perché c’è sempre qualche detrattore che le memorizza e se le ricorda qualora dovessero rivelarsi errate.

Pompliano, Fidelity e Bitcoin

Secondo Pompliano c’è la possibilità che Fidelity abbia deciso di puntare sul Bitcoin e questo potrebbe costituire un precedente di forte impatto sui mercati finanziari USA, tanto da poter anche costituire un esempio magari seguito da altri grossi gestori di fondi.

D’altronde, come disse già tempo fa, nel momento in cui la Fed decide di creare enormi quantità di dollari dal nulla, magari proprio mentre si verifica uno degli halving del Bitcoin, è inevitabile che i risparmiatori, o chi gestisce grossi fondi di investimento, guardi al Bitcoin come una possibile alternativa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, criptovalute: Ethereum batte il Bitcoin sui future

Banche, anche colosso brasiliano Btg Pactual punta sul Bitcoin

Etp, da Etc Group un prodotto sul Bitcoin Cash

NEWSLETTER
Iscriviti
X