Ftse Mib al test delle resistenze

A
A
A
di Fabio Pioli 3 Settembre 2021 | 09:01

Esiste qualche dubbio che il Ftse Mib sia fermo? Basti guardare Figura 1 per togliersi ogni dubbio a riguardo, giusto?

Figura 1. Future FtseMib – grafico settimanale

 

E insieme a questo, togliamoci un altro dubbio: si muoverà. E si muoverà forte perché più un mercato sta fermo più velocemente di muove dopo.

 

E la direzione? Ebbene siamo quasi sicuramente in onda 5 quindi probabilmente la direzione sarà al ribasso.

Naturalmente, poi, per noi sono anche importanti gli obiettivi. Ma quelli non dipendono dall’ analisi bensì dal metodo: dove individua un’ uscita.

Anche Inwit versa in un trend rialzista di medio periodo e non è necessario andare a chiamare in gioco le onde di Elliot per accorgersi che ciò rimane vero fino a quando la trend line che adesso passa per 9,867 reggerà (Figura 2).

Figura 2 INWIT – grafico giornaliero

Si può dunque andare a cercare uno short sul titolo all’ eventuale rottura dei 9,867 euro con stop-loss a 10,28.

Andando su titoli a minore capitalizzazione rispetto al precedente, come Asholl Eva, notiamo una possibilità di inversione al rialzo rotta la trend line che passa per 1,212 (Figura 3).

Figura 3. ASKOLL EVA – grafico settimanale

 

Quindi un long apparirebbe essere una possibilità, perché significherebbe inversione rialzista, solo al superamento settimanale di 1,2120, con stop-loss a 0,899.

A cura di Fabio Pioli, trader, analista finanziario e Fondatore di CFI (www.cfionline.it)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib verso nuovi top, Dax ed Euro Stoxx future all’attacco delle resistenze

Borse internazionali: il quadro tecnico settimanale di Aldrovandi

Mercati: Ftse Mib a doppia velocità

NEWSLETTER
Iscriviti
X