Asset allocation, growth vs value: ecco chi e quando vince

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 6 Settembre 2021 | 09:32

Meglio le azioni growth o quelle value? Difficile dare una risposta univoca. Di certo c’è però il fatto che dall’inizio della crisi finanziaria del 2007 la performance total return, ossia comprensiva dei dividendi, dell’indice S&P 500 Growth (linea arancione sul grafico sottostante) è stata nettamente superiore a quella dell’S&P 500 Value (linea blu). E negli ultimi mesi, come evidenziato dagli analisti di Chart of the Day, i titoli growth hanno ulteriormente accelerato il passo rispetto ai value.


Cosa significa azione di tipo growth? In generale, una società growth vanta una crescita degli utili superiore alla media e un potenziale per crescere più velocemente dell’economia a livello complessivo. Una società value, in generale, è quella che viene considerata invece sottovalutata in base ad alcuni criteri fondamentali come guadagni, dividendi, entrate, valore contabile, dal mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Aquafil a Sabaf

Risparmio gestito: i possibili effetti dell’accordo Ocse sull’aliquota minima

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Azimut a Stellantis

NEWSLETTER
Iscriviti
X