Mercati, le Borse asiatiche mettono il turbo

A
A
A
di Redazione 6 Settembre 2021 | 16:02

Avvio di settimana positivo sui listini asiatici, con l’indice MSCI Asia- Pacific che sigla la settima seduta consecutiva al rialzo (la sequenza più lunga da gennaio) ancora una volta trascinato dai listini giapponesi che non smettono di festeggiare l’imminente avvicendamento al premierato del Paese che sembra promettere una nuova ondata di stimoli all’economia.

Se l’azionario giapponese svetta ai massimi da 31 anni, buone anche le performance del comparto cinese (in attesa degli importanti dati relativi a prezzi al consumo e prezzi alla produzione di giovedì) complici le rassicurazioni del vice premier Liu He che ha ribadito il supporto governativo al settore privato malgrado le recenti azioni intraprese da Pechino su alcuni settori rilevanti.

Tutto sommato, inutile quasi dirlo, il pessimo dato sul lavoro (NFP) negli Usa viene alla fine letto in chiave positiva dai mercati in quanto garantisce una prosecuzione del programma espansivo da parte della FED almeno fino a fine anno, tanto che ormai il totalizzatore delle probabilità ha praticamente azzerato la possibilità di una dichiarazione di “Tapering” in occasione della riunione di settembre della Banca Centrale.

A cura di Michael Palatiello, ad e strategist di Wings Parntners Sim

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio gestito: è boom di fondi asiatici

Asset allocation: il Giappone come ponte verso l’Asia

Così DBS è arrivata al vertice del private banking asiatico

NEWSLETTER
Iscriviti
X