Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Ascopiave a Wiit

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 9 Settembre 2021 | 11:00

Equita giudica buy:

Ascopiave con fair value di 4,40 euro (acquisito l’11% di Ascotrade da Bim Gsp), Banco Bpm con target price di 3,10 euro (Inarcassa valuta un possibile incremento della propria quota), Eni con prezzo obiettivo di 13 euro (Commonwealth Fusion Systems, partecipata da Eni come maggiore azionista insieme al Mit di Boston, ha condotto con successo il primo test di un supermagnete che dovrebbe contenere e gestire la fusione nucleare di deuterio e trizio), Garofalo Health Care con fair value di 6,70 euro (il management si è detto focalizzato sulla crescita per linee esterne e sta valutando sia l’ingresso in nuove regioni), Interpump con obiettivo di 60 euro (proseguono le analisi per M&A, in pipeline target soprattutto nell’idraulica), Mutui Online con target di 52 euro, migliorato dai precedenti 50 euro dopo la trimestrale e Wiit con fair value di 31 euro (inizio copertura titolo).

Bestinver valuta buy:

Atlantia con obiettivo di 19-20 euro in scia all’incremento del traffico autostradale e Piaggio con target di 3,60-3,80 euro in scia alla commercializzazione del nuovo e-scooter 1.

Banca Akros valuta buy:

Azimut con prezzo obiettivo di 27 euro (raccolta ad agosto inlinea con le attese), Cir con fair value di 0,58 euro dopo quanto detto dal management all’Italian Equity Week di Borsa Italiana, Fila con target price di 13 euro (riaperte le scuole in India e in Messico), Gas Plus con target di 3 euro dopo la semestrale, Leonardo con obiettivo di 9,25 euro dopo quanto detto dal management all’Italian Equity Week di Borsa Italiana, Neodecortech con fair value di 6,40 euro dopo la semestrale, Prysmian con target price di 35,50 euro (nuovo contratto offshore in Francia da 30 mln di euro), Saes con obiettivo di 27,70 euro (ripresa graduale attesa nel secondo semestre), Stellantis con fair value di 22 euro (con Dongfeng ha raggiunto un accordo per vendere l’1,15% del capitale, ma l’azienda cinese mantiene una partecipazione del 4,5%) e Telecom Italia con obiettivo di 0,63 euro (presentazione del National Cloud Hub).

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con obiettivo di 18,50 euro, Banca Mediolanum con target di 9 euro in scia ai dati relativi alla raccolta netta ad agosto, Biesse con obiettivo di 34 euro, migliorato dai precedenti 33,20 euro dopo quanto detto dal management all’Italian Equity Week di Borsa Italiana, Interpump con target di 63 euro, alzatato dai precedenti 57,70 euro e Piaggio con fair value di 3,80 euro in scia alla presentazione fatta dal management all’Italian Equity Week in Borsa Italiana.

Mediobanca assegna un outperform a:

Atlantia con obiettivo di 21,20 euro (per Telepass il focus resta sulla crescita internazionale), Banca Mediolanum con fair value di 9,30 euro, Banca Farmafactoring con target di 8,90 euro (ok alla distribuzione dei dividendi 2019 e 2020), Enel con obiettivo di 9,10 euro (acquisiti due progetti per degli impianti fotovoltaici da 90 MW in Romania), Exor con fair value di 82 euro in scia alla semestrale, Piaggio con target di 3,70 euro, Prysmian con obiettivo di 33 euro, SeSa con fair value di 162,50 euro (siglata una partnership con Labomar) e Stellantis con target di 28 euro.

Banca Finnat assegna un buy a:

Fervi con prezzo obiettivo di 15,80 euro dopo l’acquisizione di Rivit.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banco Bpm a Tenaris

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Unieuro

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Webuild

NEWSLETTER
Iscriviti
X