Asset allocation: molto dipenderà dai dati sull’inflazione

A
A
A
di Redazione 10 Settembre 2021 | 14:02

I dati sull’inflazione di settimana prossima potrebbero determinare il tono del resto del mese“, l’avvertimento arriva da Mark Dowding, Cio di BlueBay, che di seguito dettaglia la propria view.

Un report moderatamente positivo potrebbe offrire supporto agli asset rischiosi, e aprire la strada a nuovi guadagni azionari e a un restringimento degli spread. Tuttavia, se assistessimo a una qualche sorpresa in positivo, come da nostre attese, aumenterebbe la pressione rialzista sui rendimenti dei Treasury e sui tassi globali più in generale.

Ciò potrebbe impattare gli spread e, se gli investitori hanno partecipato in modo troppo consistente alle nuove emissioni con valutazioni tirate, allora potrebbero verificarsi delle correzioni di breve termine. In questo contesto, potrebbe aver senso essere cauti in attesa dei dati di settimana prossima, per puntare ad aumentare il rischio dopo la diffusione, visto che il calendario delle letture sarà più tranquillo nella seconda metà del mese.

A parte questo, continuiamo a focalizzarci sui piani del pacchetto di infrastrutture da 3.500 miliardi di dollari che Joe Biden sta cercando di vendere al suo partito. Poiché bisognerà passare da un processo di riconciliazione, senza il supporto dei Repubblicani l’Amministrazione Biden avrà bisogno dell’appoggio dei Senatori democratici.

Con le elezioni di metà mandato in vista, i più moderati sul fronte fiscale probabilmente vorranno attenuare le ambizioni del gruppo più progressista del partito. Di conseguenza, prevediamo che un pacchetto da $2.500 miliardi sia più realistico e ci aspettiamo che la metà di questa cifra venga finanziata tramite aumenti della tassazione.

Ciò penalizzerà il gettito fiscale positivo. Tuttavia, in un momento in cui l’economia USA sta rimbalzando in modo solido, i prezzi degli asset stanno esplodendo e i Paesi oltremare stanno iniziando a inasprire le politiche, non c’è un chiaro bisogno di una spinta addizionale per l’economia statunitense. L’inflazione è già ben sopra il target della Fed ed è destinata a rimanere tale per qualche tempo.

In ogni caso, sarà interessante vedere come l’Amministrazione Biden presenterà il conto. Se gran parte della carne al fuoco finisse in niente, saranno comunque in grado di convincere il pubblico che si tratta di un’offerta competitiva, così come McDonald’s sta cercando di piazzare i suoi menù vegani?

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: la Cina resta un buon affare

Investimenti: focus sull’healthcare

Asset allocation: come affrontare mercati più difficili e rialzi più lenti e irregolari

NEWSLETTER
Iscriviti
X