Semestrale Bfc Media: utile in crescita a tripla cifra

A
A
A
di Redazione 28 Settembre 2021 | 12:50

Il CdA di BFC Media, società quotata su AIM Italia della Borsa di Milano, riunitosi in data odierna e presieduto da Denis Masetti, ha approvato il bilancio e la relazione semestrale della capogruppo e i dati consolidati al 30 giugno 2021.

I principali risultati conseguiti

I ricavi consolidati hanno raggiunto i 8,41 milioni di euro al netto delle partite infragruppo, con una crescita del +86% rispetto ai 4,53 milioni di euro dello stesso periodo dell’esercizio precedente. Balzo della redditività con l’EBITDA che raggiunge 1,61 milioni di euro (+143% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) e della marginalità (19,1% a fine giugno, dal 14,6% del primo semestre del 2020) con un utile prima delle tasse di 0,753 milioni di euro.

L’utile netto è salito da 0,163 milioni di euro a 0,526 milioni di euro, con una crescita del 221% su base annua.

Tali risultati sono ancora più apprezzabili tenuto conto del periodo condizionato dal Covid, in particolare per le limitazioni legate all’attività degli eventi. Da notare che nel periodo in oggetto BFC Media non ha fatto ricorso ad ammortizzatori sociali e i risultati non comprendono eventuali vantaggi legati ad agevolazioni quali il tax credit, che potranno essere definiti e inseriti nel risultato di esercizio solo a fine anno.

La struttura societaria

Nel corso del periodo si sono realizzate riorganizzazioni utili ad aggiornare e ottimizzare la struttura. A oggi BFC Media controlla e partecipa alle seguenti società:

Il modello: multimedialità e brand affermati

BFC Media conferma la sua vocazione a casa editrice leader nella comunicazione verso community di alto valore, sviluppando progetti multimediali con la forza di brand affermati e riconosciuti.

In particolare, cinque sono le linee e i brand di BFC Media:

Bluerating       per FINANCE & INVESTMENTS

Forbes             per LEADER & BUSINESS

Bike                 per SPORT & MOBILITY

Cosmo            per SPACE ECONOMY

Equos             per HORSE & BETTING

Nel semestre oltre 400 clienti hanno dato valore alle proprie iniziative e creato reputation sviluppando progetti di comunicazione innovativi.

La componente multimediale viene sviluppata per ogni iniziativa con l’integrazione dei vari media: magazine, digital, social, newsletter, eventi, video e audio.

Il piano triennale di crescita

Il Consiglio ha esaminato e approvato il piano triennale di crescita di BFC Media per il periodo 2021, 2022 e 2023. Infatti, il precedente piano quinquennale presentato nel 2015 al momento della quotazione in Borsa è stato archiviato con successo superando nel 2020 gli obiettivi di crescita prefissati dalla Società.

Nel corso del 2021 si attendeva l’esito della gara indetta dal MIPAAF per la gestione della televisione, Bando cui BFC Media ha partecipato e che avrebbe dato un’importante accelerazione ai piani di crescita; tuttavia, a causa dei ritardi legati alla pandemia e dei tempi burocratici necessari, al momento la gara non è ancora definitivamente assegnata.

Pertanto, si è deciso di non inserire gli effetti di tale Bando nel piano triennale che si basa su linee di crescita basate sulla continuazione della strategia attuale e una decisa svolta verso la creazione di servizi digitali, a forte marginalità e con grandi opportunità di crescita.

In particolare, cinque sono le linee di sviluppo che compongono il nuovo piano triennale:

1 – TECH EDUCATION: sviluppo di servizi di formazione a distanza con il brand “Forbes Academy”, sviluppati ed erogati sulla piattaforma Pegaso.

Cinque sono i progetti di Alta Formazione lanciati di recente con il contributo di grandi e prestigiosi partner: Corporate Social Responsibility, Insurtech Revolution, Personal Branding & Web Reputation, Smart City e Smart Mobility, Start-Up di aziende innovative.

2 – DIGITAL VIDEO e AUDIO: produzione di format verticali e diffusione tramite le nuove tecnologie del digitale terrestre, del satellite e con l’utilizzo delle varie piattaforme streaming a seguito di accordi già definiti o in fase di chiusura con partner quali Samsung, Huawei, Twitter, Rakuten, Tatatu e Amazon Prime.

3 – BETTING SPORTIVO: sviluppo di piattaforme in real time per le scommesse sportive, compresa la fornitura di dati per provider italiani e internazionali.

4 – VENTURE STUDIO accordi con società promettenti nel mondo della tecnologia con la formula “Media for Equity”, con cui BFC Media offre spazi pubblicitari alle società che necessitano di comunicare con il nostro target ed in cambio ottiene quote delle società stesse.

Per tale attività è stata costituita una unità operativa e ad oggi tre sono le partecipazioni attive: Zbx (per blockchain dei documenti e contrattualistica digitale che include protezione dalle fake news col servizio Notarify), Club Deal Online (per il mondo dell’equity crowdfunding e delle soluzioni di avanguardia per il finanziamento delle start up) e VEDRAI (per le soluzioni di intelligenza artificiale per le medie imprese, accordo perfezionato nel luglio 2021).

5 – ROBB REPORT: edizione italiana del più prestigioso brand mondiale dedicato al lusso e allo style in base a un accordo di licenza di 8 anni con PMC Penske Media Corporation (casa editrice leader con brand quali Variety, Rolling Stone, Billboard ed altri).

In base a tale accordo ci sarà il lancio nel mese di novembre del nuovo magazine Robb Report ITALIA, del sito www.robbreport.it e di tutte le EXPERIENCES RRI, che consentiranno di promuovere il lusso e le qualità legate al Made in Italy nel mondo in settori quali: auto, moto, barche, aerei, gioielleria, cibo, vini, viaggi, hotel, real estate, stile, design e arte.

Gli obiettivi del piano triennale di crescita

BFC Media ha oggi consolidato una realtà attiva in varie iniziative multimediali così riassumibili:

  • 7 pubblicazioni tra magazine e giornali
  • 6 siti web con target e comunità definite e consolidate con oltre 1.000.000 di follower sui vari social
  • 11 diverse newsletter settimanali con oltre 280.000 iscritti
  • 3 canali tv
  • 65 produzioni di format televisivi
  • 12 format podcast
  • 150 eventi fra online e fisici
  • 5 corsi di Alta Formazione in didattica a distanza

I clienti attivi nel 2021 sono 411.

Tale base, unitamente alle nuove iniziative, consente di costruire e consolidare un percorso di crescita che si sintetizza con il raddoppio del fatturato, relativo al primo semestre, nel periodo 2021-2022-2023 e una crescita dell’utile di quasi 3 volte:

Situazione finanziaria consolidata al 30 giugno 2021

Le disponibilità liquide delle società del gruppo BFC al 30 giugno sono di oltre 1,86 milioni di Euro. Inoltre, il Decreto Liquidità ha consentito alle aziende del gruppo di accedere al credito bancario a condizioni particolarmente favorevoli. BFC Media, BFC Space, ITE e Equos hanno presentato un totale di 5 richieste di erogazione, per complessivi 1.900.000 Euro. Tutte le richieste sono state approvate sia dal Medio Credito Centrale che dalle banche erogatrici (Intesa Sanpaolo, Banca Popolare di Milano, Banca Popolare dell’Emilia-Romagna e Banca di Piacenza). Tali finanziamenti prevedono tassi agevolati e rimborso a 60 mesi con due anni di preammortamento. La liquidità così acquisita verrà investita nei progetti di crescita della casa editrice.

Per effetto del forte incremento dei ricavi del primo semestre del 2021, il gruppo BFC Media vanta crediti verso clienti per Euro 4.669.357

Immobilizzazioni

Il valore complessivo delle immobilizzazioni raggiunge Euro 4.161.014, tale importo è legato all’importante sviluppo delle iniziative digitali, dei software sviluppati e al lancio di nuove iniziative.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

BFC Media bissa il successo con la seconda edizione della Forbes Digital Revolution

BFC Media in Rti con Fluendo vince il bando per la promozione dell’ippica

BFC Media presenta Forbes Digital Revolution

NEWSLETTER
Iscriviti
X