Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Bper a UniCredit

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 5 Ottobre 2021 | 11:00

Bestinver giudica buy:

Gibus con prezzo obiettivo di 20-21 euro (il programma di incentivazione del 50% avviato a ottobre 2020 ha generato al 30 settembre 2021 oltre 6mila ordini per un valore di 42,7 milioni di euro), Leonardo con target price di 7-8 euro (si starebbe preparando per tentare di quotare nuovamente la controllata Drs a Wall Street questo autunno, secondo rumors), Saras con fair value di 1,20-1,30 euro in scia all’andamento del margine di raffinazione, Telecom Italia con obiettivo di 0,75-0,85 euro (il Brasile ha lanciato un’asta per il 5G e Tim è il primo gruppo che ha ricevuto l’approvazione formale per partecipare all’acquisto di una delle bande di frequenza) e UniCredit con target di 11,80-12,00 euro dopo i la comunicazione di alcuni risultati relativi al terzo trimestre.

Equita valuta buy:

Iren con fair value di 3,30 euro dopo la nuova del nuovo Cfo Anna Tanganelli, Leonardo con obiettivo di 8,80 euro, Technogym con target di 12,50 euro (co-branding con Dior per una limited edition di attrezzi ginnici) e UniCredit con obiettivo di 13,20 euro, alzato dell’1% rispetto al precedente.

Kepler Cheuvreux assegna un buy a:

Campari con prezzo obiettivo di 13,60 euro, alzato dai precedenti 13,20 euro (prosegue il buyback) e Cementir con target price di 10,70 euro, migliorato dai precedenti 10,20 euro.

Ubs giudica buy:

In un report sulle banche europee gli analisti dell’istituto elvetico assegnano un buy a: Bper con target price di 2,4 euro, Intesa SanPaolo con prezzo obiettivo di 2,9 euro e UniCredit con fair value di 13,6 euro.

Banca Akros assegna un buy a:

Buzzi Unicem con target di 28 euro (Presa, società presieduta dall’ad di Buzzi Unicem, ha acquistato 45mila azioni Buzzi), Leonardo con fair value di 9,25 euro e Telecom Italia con obiettivo di 0,63 euro.

Giudizio inoltre accumulate per DiaSorin con target di 213 euro (l‘Assemblea Straordinaria degli Azionisti ha autorizzato il convertibilità dell’obbligazione equity-linked).

Mediobanca valuta outperform:

Erg con fair value di 30,50 euro (acquisiti nuovi parchi eolici Francia e in Germania).

BNP Paribas giudica:

Garofalo Health Care con target price di 6,60/7,40 euro (l’M&A resta infatti al centro della strategia di crescita del gruppo).

KT&Partners giudica add:

Vantea Smart con fair value di 10,36 euro in scia alla semestrale sono rimaste invariate le stime di top-line.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X